Renault

Renault viene fondata nel 1899 e la sua storia inizia da una banalissima festa. Louis Renault e suo fratello Marcel partecipano ad un evento sulle colline di Montmatre. E’ il 24 dicembre 1898. L’allora 22enne Louis giunge a bordo di una quattro ruote derivata da una triciclo De Dion, e suscita tanta curiosità ed interesse da stregare una dozzina di presenti: questi ultimi saranno i primi di una vettura Renault. L’azienda francese si dedica fin da subito alle competizioni. Ottiene qualche prestigiosa affermazione, ma nel 1903 Marcel è vittima di un incidente mortale. Louis sceglie quindi di concentrarsi sull’aeronautica e sui veicoli militari. Riconverte la produzione al termine della Prima Guerra Mondiale, seppur qualche anno dopo rispetto a Citroen. Sono di quel periodo le KJ e Reinastella.

La Seconda Guerra Mondiale impone però una battuta d’arresto. Renault lavora dunque per la Germania nazista e Louis verrà poi arrestato con l’accusa di collaborazionismo, morendo poi in carcere. Le sue fabbriche vengono confiscate e nazionalizzate, e Renault diventa un’azienda a partecipazione statale. Nel 1946 debutta il primo modello del post-Louis: si chiama 4CV ed è stata progettata durante l’occupazione. E’ un successo. Nel frattempo Renault diversifica la propria offerta ed inizia a concentrarsi anche sui mezzi pesanti, oltre ad alimentare la propria attività sportiva. Nel 1955 Renault torna ad essere il primo costruttore automobilistico francese e l’anno seguente introduce la Dauphine, che riscuote successo persino negli Stati Uniti.

Ad inizio anni ’60 il timone dell’azienda è assunto da Pierre Dreyfus. A lui si deve la paternità della Renault 4, una fra le vetture di maggior successo mai realizzate: ne saranno infatti prodotte ben 9 milioni. La Losanga dà poi vita ad una partnership con AMC, allora quarto costruttore statunitense. Nel 1972 viene lanciata la Renault 5, nel 1984 tocca alla Espace e fra il 1990 ed il 1992 sono introdotte le Clio e Twingo. La Megane risale invece al 1995. Oggi Renault è impegnata nello sviluppo di automobili elettriche ed è parte di un gruppo industriale composto anche da Nissan, Infiniti e Dacia. A listino sono presenti le Twingo, Clio, Megane, Laguna, Kangoo, Modus, Scenic, Espace, Captur, Zoe e Fluence. Tutti gli aggiornamenti sul marchio della Losanga.

Renault Mégane: prime indiscrezioni sul restyling

Prime anticipazioni per la nuova Renault Mégane restyling, in arrivo al Salone di Ginevra 2020. Continua...

Renault conferma l'arrivo della Twingo ZE nel 2020

Continua...

Nuova Renault Captur 2020: ancora più su(V)

Prova su strada della nuova Renault Captur 2020: ancora più SUV. Cresce nelle dimensioni, nell'abitabilità ma anche... Continua...

Renault: le novità E-Tech al Salone di Bruxelles

Renault presenta al Salone di Bruxelles le nuove versioni E-Tech di Clio e Captur. La Casa francese sta puntando molto... Continua...

Nuova Renault Clio TCE 100, la prova su strada (VIDEO)

Nuova Renault Clio TCE 100, la prova su strada (VIDEO). Al volante della nuova generazione di Renault Clio, equipaggiata... Continua...

Renault City K-ZE: in arrivo sul mercato europeo col brand Dacia

Tutte le indiscrezioni sulla futura citycar elettrica di Dacia, versione europea della cinese Renault City K-ZE. Continua...

Renault al CES: tra idrogeno e "domotica"

Renault al CES: tra idrogeno e "domotica". Il marchio francese sarà presente alla importante manifestazione in... Continua...

Nuova Renault Clio Rally: debutto come apripista a Monte Carlo

La nuova Renault Clio Rally è stata presentata a Milano, farà il debutto come come apripista al Rallye di Monte-Carlo... Continua...

Renault Clio TCe 130cv con pacchetto guida autonoma: la prova

Ecco l'occasione per valutare i sistemi di assistenza alla guida della nuova Clio che, insieme agli altri sistemi di... Continua...

Renault: Luca De Meo nuovo amministratore delegato?

Luca De Meo, secondo fonti di stampa francesi, sarebbe diventato l'amministratore delegato di Renault, se la notizia... Continua...