Porsche: l'esemplare più anziano presente negli Stati Uniti è una 356 del 1952

Porsche 356 Strawberry Red

Per celebrare i 60 anni di presenza nel mercato statunitense Porsche ha lanciato l’iniziativa “My Porsche Classic Search”, destinata a rintracciare la più anziana vettura del Cavallino presente negli States. Dopo mesi di ricerche è stata premiata la 356 nella colorazione Strawberry Red posseduta da Robert Wilson, cittadino di Oklahoma City e proprietario della vettura fin dal novembre 1952. Wilson acquistò la 356 da Max Hoffman, imprenditore austriaco che la importò dalla Germania dove venne prodotta nel 1950. Gli “investigatori” Porsche hanno inoltre rintracciato una 356 prima serie presente negli Stati Uniti già a partire dal 1950, ma questa vettura si trova ora a Stoccarda. La 356 di Robert Wilson verrà esposta nello stand Porsche durante il salone di Los Angeles. Dopo il salto l’elenco completo delle veterane Porsche.

Porsche 356: Robert Wilson di Oklahoma City, Oklahoma (1952)
Porsche 911: Barry August di Clarksville, Maryland. (1965)
Porsche 912: Steve Torkelsen di Wilton, Connecticut. (1965)
Porsche 914: Ralph Stoesser di Marco Island, Florida. (1970)
Porsche 924: Jay Hoover di New Haven, Indiana. (1977)
Porsche 928: Jim Doerr di Richmond, Virginia. (1977)
Porsche 944: John Denning di Covington, Washington. (1983)
Porsche 968: Jeffrey Coe di Trumball, Connecticut. (1992)
Porsche Boxster: David Adrian di Worcester, Massachuset. (1997)
Porsche Cayenne: Adam Reichard di Magnolia, Texas. (2004)
Porsche Carrera GT: Robert Ingram di Durham, North Carolina (2005)
Porsche Cayman: Eugenie Thomas di Martinez, Califìornia (2006)

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: