Nissan GT-R Nismo: nuovi video e immagini ufficiali

Nuovi filmati ed immagini ufficiali della Nissan GT-R Nismo, la belva giapponese da 600 cavalli che ha girato il Nurburgring in 7 minuti e 8 secondi.

Dopo aver presentato la Nissan GT-R Nismo con le prime immagini e tutti i dati ufficiali, il costruttore nipponico ha rilasciato una serie di immagini della GT-R più performante di sempre insieme ad alcuni filmati. I video mostrano un interessante documentario sullo sviluppo della nuova Nissan GT-R Nismo ed il giro record al Nurburgring, dove Michael Krumm è riuscito a completare un giro del Nordschleife nello straordinario tempo di 7 minuti, 8 secondi e 679 millesimi. L’anteprima della vettura ha avuto luogo in Giappone in anteprima rispetto alla presentazione al Salone di Tokyo: nell’evento esclusivo Nissan ha presentato anche la nuova Nissan GT-R 2014, sorella minore della Nismo.

Caratterizzata da un motore V6 biturbo da 3.8 litri, la Nissan GT-R Nismo è in grado di sviluppare la bellezza di 600 cavalli e 652 Nm di coppia massima. Questi dati sono stati raggiunti grazie a due nuove turbine derivate dalla variante GT3 da gara della vettura, che consentono di aumentare la pressione dell’aria nella camera di combustione. Con un Cx di 0.26 la Nissan GT-R Nismo sviluppa un carico di 100 chilogrammi in più rispetto alla normale Nissan GT-R ad una velocità di 300 chilometri orari.

I tecnici Nismo però non si sono limitati ad agire sul motore, con un fine lavoro sul telaio e sulle sospensioni. La nuova Nissan GT-R Nismo monta infatti degli ammortizzatori Bilstein DampTronic con molle regolate per ottenere la massima tenuta di strada. Varre antirollio ed assetto configurabile nelle tre modalità Comfort, Sport ed R completano l’allestimento insieme ai grandi cerchi da 20 pollici con pneumatici appositamente sviluppati da Dunlup nelle misure 255/40 all’anteriore e 285/35 al posteriore.

video

Nurburgring Onboard Lap Nissan GT-R Nismo

Documentario sullo sviluppo della Nissan GT-R Nismo

Nissan GT-R Nismo: immagini ed informazioni ufficiali

600 CV, oltre 650 Nm di coppia e 7.08 minuti per un giro del Nurburgring. Questi sono i principali numeri della Nissan GT-R Nismo.


La Nissan GT-R Nismo verrà esposta durante il Tokyo Motor Show (22 novembre-1 dicembre) e sarà in commercio a partire dal tardo 2014. Alle principali avversarie viene quindi concesso margine per sviluppare una veloce controffensiva, per alzare barricate a difesa del proprio status: non è infatti azzardato riconoscere alla Nismo una superiorità che solo poche altre vetture riusciranno a pareggiare, tanto a livello puramente numerico quando soprattutto a livello prestazionale. La GT-R Nismo ha infatti stabilito il nuovo record del Nurburgring (7:08.679 minuti) per automobili realizzate su larga scala, elemento che da solo ne esprime carattere e potenziale.

Per raggiungere tale obiettivo il motore V6 biturbo da 3.8 litri è stato potenziato fino a 600 CV e 652 Nm, mediante l’utilizzo di nuovi turbocompressori (derivati dalla vettura iscritta al campionato GT3), di una nuova pompa della benzina e di una centralina che gestisce in maniera differente l’iniezione del carburante. La Nissan GT-R Nismo adotta poi ammortizzatori Bilstein DampTronic e molle d’impronta specifica, una nuova barra anti-rollio posteriore ed un nuovo elemento nelle sospensioni a quadrilatero, introdotto per aumentare la stabilità anche nelle curve affrontate a velocità sostenuta. I cerchi in lega misurano 20 pollici e calzano pneumatici realizzati su misura, di marca Dunlop, nella taglia 255/40 all’anteriore e 285/35 al posteriore. Le sospensioni a controllo elettronico restituiscono le modalità di guida Comfort, Normal ed R, specifica per l’utilizzo fra i cordoli.

Il pacchetto aerodinamico garantisce 100 chili di carico aerodinamico alla velocità di 300 km/h. E’ composto da un nuovo paraurti anteriore, dal fondo sotto-scocca e da uno spoiler posteriore in fibra di carbonio. Il coefficiente di penetrazione aerodinamica è pari a 0.26, invariato rispetto alla Nissan GT-R presente a listino. L’abitacolo veste particolari in fibra di carbonio e sedili Recaro a guscio, il volante è in alcantara ed il tachimetro viene personalizzato con una finitura di colore rosso, tinta usata anche per le impunture sui sedili, sulla consolle centrale, sui pannelli porta e sul volante. La tavolozza colori prevede le vernici Brilliant White Pearl, Meteor Flake Pearl Black, Ultimate Metallic Silver e Vibrant Red, oltre alla specifica Dark Matte Grey. I cerchi in lega sono ispirati a quelli già destinati alla GR500 da corsa.

Ultimo teaser e prime informazioni

Nissan ha diramato un nuovo filmato teaser che fornisce maggiori informazioni riguardo all’enigmatico video ambientato al Nurburgring degli scorsi giorni. Come previsto, sul circuito tedesco debutterà la nuova Nissan GT-R 2014 con la sua probabile variante Nismo della quale sono emerse alcune succose anticipazioni nelle ultime ore. Nel filmato teaser, Nissan ha lanciato il nuovo hashtag #ZeroCompetition, lanciando un guanto di sfida alla concorrenza sottointendendo che la nuova Nissan GT-R non avrà rivali che potranno sfidarla. La nuova Nissan GT-R sarà esposta al Salone di Tokyo, dove con tutta probabilità debutterà anche la variante Nismo.

Su internet però sono già iniziate a girare alcune voci che prevedono potenza, caratteristiche e prestazioni della nuova Nissan GT-R Nismo. Il sito Car and Driver parla infatto di un aggiornamento estetico con particolari rossi a contrasto, caratterizzato da nuovi paraurti, minigone e particolari aerodinamici, tra cui il nuovo alettone già visto nelle foto spia. La Nissan GT-R Nismo proporrà anche nuovi cerchi ed interni aggiornati, ma le novità più importanti saranno a livello meccanico.

Si parla infatti del possibile arrivo di cinquanta cavalli aggiuntivi, per un totale di 595 cavalli e 650 Nm di coppia massima. Dalle prime voci pare che la curva di potenza della Nissan GT-R Nismo sarà spalmata più in alto, con i 595 cavalli che potrebbero essere disponibili a 6.800 giri. Assetto più rigido, con tre diverse regolazioni chiamate Track, Race e Race Plus, barre anti rollio maggiorate da 17.3 millimetri ed un probabile aggiornamenti all’impianto frenante potrebbero migliorare notevolmente la guidabilità della sportiva nipponica. L’ultima voce a suo riguardo è forse anche la più eclatante: si parla infatti di un tempo non ancora confermato ufficialmente di 7:08.69 al Nurburgring Nordschleife.

Nissan GT-R Nismo: il misterioso video teaser

Nissan ha diramato un misterioso teaser video dedicato alla Nissan GT-R. Il luogo sarà il Nurburgring, ma si tratterà della tanto attesa Nissan GT-R Nismo o della futura generazione di Godzilla?

Nissan ha pubblicato un enigmatico video teaser che riporta il logo della Nissan GT-R associato con l’immagine aerea della pista del Nurburgring. Il costruttore giapponese ha inoltre diramato alcune coordinate che indicano un punto del circuito GP del Nurburgring adiacente all’Inferno Verde. Da sempre questo modello è stato sviluppato su questo particolarissimo circuito entrato nella storia sia per la bellezza del suo tracciato, sia per la sua pericolosità.

Nissan non ha accompagnato il filmato con alcuna informazione, non mettendo né un titolo né una descrizione del video teaser. Tutto ciò ha reso ancor più misterioso il già enigmatico filmato che non mostra nulla al di fuori della mascherina anteriore della calandra della coupé sportiva, con il logo Nissan GT-R al centro. Nelle ultime settimane, proprio sulla lunga pista tedesca, sono stati avvistati alcuni prototipi della Nissan GT-R Nismo, variante ultraperformante della già velocissima Nissan GT-R. Proprio per questo si pensa che Nissan abbia intenzione di svelarla a breve, proprio al Nurburgring.

Le informazioni a riguardo sono ancora poche, ma sicuramente la nuova Nissan GT-R Nismo avrà una connotazione estetica molto particolare, con paraurti votati all’aerodinamica ed una grande ala posteriore che genererà un grande carico sulla coda, migliorando la tenuta di strada e la trazione in uscita dalle curve, oltre che la stabilità a velocità elevate. L’alettone posteriore è stato però fotografato solo su alcuni prototipi impegnati in pista, con le varianti avvistate su strada che non lo avevano, facendo così pensare ad un probabile optional dedicato agli amanti dei track day. Per quanto riguarda il motore, ci si aspetta con ttuta probabilità che il sei cilindri biturbo venga portato verso quota 600 cavalli, permettendo così alla sportiva giapponese di polverizzare nuovi record.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →