Ford Fiesta: negli USA risultati ottimi al crash test IIHS

ford_fiesta_usa_crash_test

La Ford Fiesta è stata la prima utilitaria ad ottenere negli USA il massimo punteggio al crash-test IIHS da quando l'ente ha inserito tra i parametri considerati la resistenza del tetto in caso di capottamento.

La piccola dell'Ovale Blu se l'è cavata egregiamente anche negli impatti frontale, laterale e posteriore, e disponendo del controllo di stabilità di serie ha potuto conseguire il miglior risultato possibile.

Non manca comunque un aspetto curioso nella vicenda: i "pieni voti" non riguardano tutte le Fiesta vendute sin qui negli USA, ma solo quelle prodotte a partire dallo scorso luglio: Ford è infatti intervenuta di recente con alcune piccole modifiche che hanno rinforzato il modello, riducendo il rischio di apertura delle portiere in caso di impatti laterali particolarmente violenti.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: