GP Germania F1 2013: Vince Vettel, secondo Raikkonen, Alonso Quarto

Sebastian Vettel vince il GP Germania F1 2013, secondo Kimi Raikkonen, terzo Romain Grosjean, Fernando Alonso su Ferrari quarto, Vettel allunga nel Mondiale.

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:48:"GP Germania F1 2013: Vince Vettel, Alonso Quarto";i:3;s:41:"GP Germania F1 2013: risultati e orari tv";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:3639:"

Sebastian Vettel vince GP Germania F1 2013

Sebastian Vettel, con la vittoria conquistata al Nurburgring per il GP di Germania di F1 2013 ha allungato nel Mondiale e ora ha all'attivo ben 157 punti. Fernando Alonso è secondo, con un distacco di 34 punti a 123: sullo spagnolo ha recuperato strada il finlandese Kimi Raikkonen, terzo con 116 punti grazie all'ottimo secondo posto conquistato in Germania. Dietro di lui Lewis Hamilton, Mark Webber, Nico Rosberg e Felipe Massa.

Il campionato costruttori risulta ancor più definito con la Red Bull solitaria in testa con 250 punti seguita dalla Mercedes a 183, dalla Ferrari a 180 e dalla Lotus Renault a 157. Tra tre settimane, nel weekend del 28 luglio, il GP d'Ungheria di F1 farà segnare il giro di boa portando i piloti nella seconda metà del campionato, che seguirà poi a fine agosto in Belgio e l'8 settembre a Monza.

GP Germania F1: Risultati


1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault
2 Kimi Räikkönen Lotus-Renault +1.0 sec.
3 Romain Grosjean Lotus-Renault +5.8 sec.
4 Fernando Alonso Ferrari +7.7 sec.
5 Lewis Hamilton Mercedes +26.9 sec.
6 Jenson Button McLaren-Mercedes +27.9 sec.
7 Mark Webber Red Bull Racing-Renault +37.5 sec.
8 Sergio Perez McLaren-Mercedes +38.3 sec.
9 Nico Rosberg Mercedes +46.8 sec.
10 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari +49.8 sec.
11 Paul di Resta Force India-Mercedes +53.7 sec.
12 Daniel Ricciardo STR-Ferrari +56.9 sec.
13 Adrian Sutil Force India-Mercedes +57.7 sec.
14 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari +60.1 sec.
15 Pastor Maldonado Williams-Renault +61.9 sec.
16 Valtteri Bottas Williams-Renault +1 Giro
17 Charles Pic Caterham-Renault +1 Giro
18 Giedo van der Garde Caterham-Renault +1 Giro
19 Max Chilton Marussia-Cosworth +1 Giro
Rit. Jean-Eric Vergne STR-Ferrari +38 Giri
Rit. Jules Bianchi Marussia-Cosworth +39 Giri
Rit. Felipe Massa Ferrari +57 Giri

Mondiale Piloti dopo GP Germania F1

1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 157
2 Fernando Alonso Ferrari 123
3 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 116
4 Lewis Hamilton Mercedes 99
5 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 93
6 Nico Rosberg Mercedes 84
7 Felipe Massa Ferrari 57
8 Romain Grosjean Lotus-Renault 41
9 Paul di Resta Force India-Mercedes 36
10 Jenson Button McLaren-Mercedes 33
11 Adrian Sutil Force India-Mercedes 23
12 Sergio Perez McLaren-Mercedes 16
13 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 13
14 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 11
15 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 7
16 Pastor Maldonado Williams-Renault 0
17 Valtteri Bottas Williams-Renault 0
18 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 0
19 Jules Bianchi Marussia-Cosworth 0
20 Charles Pic Caterham-Renault 0
21 Max Chilton Marussia-Cosworth 0
22 Giedo van der Garde Caterham-Renault 0

Mondiale Costruttori Dopo GP Germania F1

1 Red Bull Racing-Renault 250
2 Mercedes 183
3 Ferrari 180
4 Lotus-Renault 157
5 Force India-Mercedes 59
6 McLaren-Mercedes 49
7 STR-Ferrari 24
8 Sauber-Ferrari 7
9 Williams-Renault 0
10 Marussia-Cosworth 0
11 Caterham-Renault 0

";i:2;s:9777:"

GP Germania F1 2013: Vince Vettel, Alonso Quarto


Sebastian Vettel

ha vinto per la prima volta in carriera il GP di Germania di F1. Dietro di lui Kimi Raikkonen secondo, poi Romain Grosjean e Fernando Alonso, quarto, che poi si ferma dopo la prima curva dopo il traguardo. Ricordiamo che ogni monoposto deve avere sufficiente benzina per poter rientrare ai box come da regolamento, non è ancora chiaro quale sia stato il motivo dello stop immediato di Fernando Alonso, nelle prossime ore si saprà di più.

60o giro: stupendo sorpasso all'esterno di Lewis Hamilton su Jenson Button per la quinta posizione
60o giro: ultimo giro
59o giro: situazione statica, nessuno è in grado di attaccare
58o giro: Kimi Raikkonen è quasi in zona DRS con Vettel, intanto Alonso è in lotta con Grosjean.
57o giro: quattro giri al termine, Fernando Alonso può usare il DRS dietro a Grosjean, i due sono vicinissimi.
56o giro: Fernando Alonso soffre un po' di graning ma è a 8 decimi da Grosjean.
55o giro: Ordine di squadra: Romain Grosjean lascia passare Kimi Raikkonen che ora cercherà di recuperare su Sebastian Vettel, intanto Fernando Alonso si avvicina.
54o giro: Fernando Alonso è a due secondi da Raikkonen a 6 giri dalla fine.
53o giro: Fernando Alonso è a 2 secondi e 687 millesimi da Kimi Raikkonen, ma è il più veloce del quartetto di testa.
52o giro: Grosjean rallenta e Raikkonen recupera, intanto Alonso è sempre più veloce ma non è certo della durata delle gomme.
51o giro: Vettel è in testa, Grosjean è a 1 secondo e 8 decimi, Raikkonen è a 3.5 secondi e Alonso segue da lontano, ma sta recuperando almeno un secondo a giro.
49o giro: Kimi Raikkonen entra ai box, Fernando Alonso usa la stessa tattica, i due tornano in pista con le soft, ora sono terzo e quarto, am Alonso sbaglia la prima curva ma corregge subito.
48o giro: Raikkonen e Alonso in testa, ma devono ancora fare un pit stop e perderanno 19 secondi, il finlandese ha 16 secondi di margine da Sebastian Vettel ma sta allungando. Dopo di loro Vettel, terzo, Grosjean, Perez, Button, Maldonado, Di Resta, Hulkenberg, Hamilton, Rosberg e Webber.
47o giro: Sebastian Vettel è quasi in scia a Jenson Button, con Romain Grosjean che è ancora un po' staccato dal tedesco.
46o giro: Grosjean supera Hamilton e torna ad inseguire Vettel, intanto l'inglese della Mercedes torna ai box per il cambio gomme.
45o giro: Sebastian Vettel sorpassa Lewis Hamilton
41o giro: Vettel mantiene la posizione su Grosjean.
41o giro: Vettel ai box, Kimi Raikkonen in testa, Alonso secondo.
40o giro: Grosjean ai box
39o giro: Lotus inarrestabili: Raikkonen si avvicina ancor di più a Grosjean, potrebbe essere una sfida a tre entro pochi giri, intanto anche Fernando Alonso recupera.
38o giro: Fernando Alonso dovrebbe fare altri 12 giri con queste gomme e gli altri team potrebbero anticipare la sosta così da rispondere al meglio alla strategia di Ferrari.
37o giro: Vettel, Grosjean, Raikkonen, Alonso, questi i primi quattro, con i due in testa prossimi alla bagarre per la leadership.
36o giro: Lewis Hamilton non riesce a superare Nico Hulkenberg, è in difficoltà e continua a perdere tempo dai primi.
34o giro: Romain Grosjean è vicinissimo a Sebastian Vettel, presto potrebbe attaccarlo, intanto Webber è in bagarre a fondo gruppo con Gutierrez.
33o giro: i piloti si studiano ma spingono fortissimo, continuando a miglirare le proprie prestazioni sul giro. Giro veloce di Grosjean 1:35.517
31o giro:La Safety Car ha scombussolato le strategie facendo ripartire la gara praticamente da zero.
30o giro: Ripartiti, subito Sebastian Vettel allunga, posizioni stabili.
29o giro: la Safety Car dovrebbe rientrare al prossimo giro
26o giro: Safety Car ancora in pista, Mark Webber si sdoppia e recupera la coda della gara. Intanto si ritira Vergne.
25o giro: Tutti ai box, con la Safety car Vettel rientra primo, poi Grosjean, Raikkonen, Alonso e Button. La gara è azzerata, si riparte da zero senza distacchi.
24o giro: Incredibile! L'auto di Jules Bianchi si muove in retro ed attraversa in maniera pericolosissima la pista, per fortuna non si schianta con nessuno, è safety car, tutti ai box.
23o giro: Jules Bianchi rompe il motore, c'è un principio di incendio ma l'estintore interno risolve tutto subito. Bandiere gialle nel settore prima dell'ultima chicane.
23o giro: Lewis Hamilton ai box, Fernando Alonso passa quarto e inizia la rimonta.
22o giro: Jenson Button ai box, intanto Hamilton continua a fare da tappo a Fernando Alonso che è molto più veloce. I due però per la bagarre perdono 2 secondi al giro da Vettel.
21o giro: Fernando Alonso inizia ad attaccare Lewis Hamilton è bagarre e l'inglese non gli cede il passo.
20o giro: Fernando Alonso inizia ad insidiare Lewis Hamilton che mostra grande difficoltà nella gestione delle gomme, la sua Mercedes continua ad accusare sovrasterzo in uscita e sottosterzo in ingresso curva.
18o giro: I piloti iniziano a lamentarsi delle gomme, Lewis Hamilton accusa scarso grip e Kimi Raikkonen lo supera prendendosi la quarta posizione.
17o giro: Situazione stabile, Fernando Alonso inizia però a recuperare
15o giro: Romain Grosjean è indiavolato, fa segnare il giro più veloce della gara appena dopo essere rientrato ai box, è secondo.
14o giro: Romain Grosjean ai box, con i suoi 14 secondi di vantaggio rientra in terza posizione dietro a Sebastian Vettel e Jenson Button.
13o giro: Pit Stop per Fernando Alonso, rientra nono dopo questa sosta anticipata.
11o giro: Sebastian Vettel supera Button e passa terzo dietro ad Alonso. Il tecnico Sauber intanto è cosciente e risponde ai medici.
10o giro: I medici soccorrono portando al centro medico la persona colpita dalla gomma della Red Bull, intanto Webber riparte, con Grosjean in testa e Alonso secondo.
10 giro: Webber viene spinto ai box, ancora non ci sono notizie sul meccanico della Sauber colpito.
9o giro: Mark Webber ha avuto problemi ai box, riparte lo stesso ma perde subito la gomma posteriore destra che colpisce un meccanico di un altro team
8o giro: Sebastian Vettel ai box, il degrado delle morbide è già molto presente, Fernando Alonso intanto grazie alle soste degli altri è quarto, con Webber in testa.
7o giro: Lewis Hamilton è il primo dei big ad entrare ai box, rientra decimo nel traffico davanti a Pastor Maldonado.
6o giro: Tecnici Ferrari stanno valutando l'uscita di Felipe Massa, molto probabilmente è un errore di guida, con il bloccaggio del posteriore in frenata che lo ha costretto al testacoda.
5o giro: Inizia già ora la bagarre ai box con Di Resta che quasi si scontra con la Toro Rosso di Vergne.
4o giro: Felipe Massa finisce in testa coda, è ritiro.
3o giro Da ora si può usare il DRS, l'ala mobile. Perez inizia ad insidiare Alonso, con Vettel che allunga grazie all'ottimo passo che gli consentono le gomme morbide.
2o giro: Vettel in testa, secondo Webber, terzo Hamilton. Intanto Perez attacca il compagno di squadra Button e Alonso cerca di recuperare in attesa del cambio gomme.
14:05 Lewis Hamilton per difendersi da Sebastian Vettel lascia troppo spazio e viene infilato prima da Webber e poi all'interno anche da Vettel. Buona partenza di Felipe Massa, sesto, mentre Alonso mantiene la posizione, è ancora ottavo.
14:04 Partiti!
14:03 Piloti schierati in griglia di partenza, pochi istanti al via
14:00 Parte il giro di formazione, particolarmente importante scaldare bene gli pneumatici per partire al meglio
13:59 Un minuto al via, i piloti scaldano i motori

GP F1 Germania 2013: aggiornamenti gara in diretta live, le Ferrari partono svantaggiate ma la tattica potrebbe ripagare della brutta qualifica.

13:55 Tutto pronto per il GP di Germania di F1, piloti ancora fuori dalle loro monoposto per via dle grande caldo che caratterizzerà la gara di oggi. Alle 14:00 il via.

Fernando Alonso Nurburgring

";i:3;s:2558:"

GP Germania F1 2013: risultati e orari tv

GP F1 Germania 2013: gli orari in tv, tutti i risultati delle qualifiche e la griglia di partenza.

Lewis Hamilton

Le qualifiche del GP di Germania di Formula 1 2013 sono terminate con Lewis Hamilton in Pole Position, seguito da Sebastian Vettel su Red Bull e dal suo compagno di squadra Mark Webber. Non così bene le Ferrari, con i tecnici di Maranello che hanno deciso di non sfruttare tutte le gomme morbide a disposizione conservando un treno in più per la gara di domani e cercando di avvantaggiarsi con la strategia e le soste ai Box.

Le Rosse partiranno infatti dalla settima, con Felipe Massa, e dall'ottava Posizione con Fernando Alonso che, dall'alto della seconda posizione nella classifica mondiale piloti, cercherà di recuperare posizioni e di avvicinarsi al padrone di casa Sebastian Vettel. Gli ostacoli saranno tanti ma la tattica, viste le elevate temperature previste per domani con l'asfalto che supererà i 40 gradi, condizioni che potrebbero avvantaggiare i due del Cavallino Rampante.

La gara inizierà alle 14:00 e sarà trasmessa in diretta su Sky, canale 206 Sky F1 HD, e su Rai Due in differita a partire dalle 21:00. La gara si disputerà su una lunghezza di 60 giri al circuito del Nurburgring: ogni tornata sarà di 5.148 metri, per un totale di 308 chilometri e 623 metri.

Griglia di Partenza GP Germania F1 2013

1 Lewis Hamilton Mercedes
2 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault
3 Mark Webber Red Bull Racing-Renault
4 Kimi Räikkönen Lotus-Renault
5 Romain Grosjean Lotus-Renault
6 Daniel Ricciardo STR-Ferrari
7 Felipe Massa Ferrari
8 Fernando Alonso Ferrari
9 Jenson Button McLaren-Mercedes
10 Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari
11 Nico Rosberg Mercedes
12 Paul di Resta Force India-Mercedes
13 Sergio Perez McLaren-Mercedes
14 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari
15 Adrian Sutil Force India-Mercedes
16 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari
17 Valtteri Bottas Williams-Renault
18 Pastor Maldonado Williams-Renault
19 Charles Pic Caterham-Renault
20 Jules Bianchi Marussia-Cosworth
21 Giedo van der Garde Caterham-Renault
22 Max Chilton Marussia-Cosworth";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: