Lancia: nuovo render per la terza generazione della Ypsilon

Lancia Delta 1.8 Di Turbojet 200 Cv

La nuova Lancia Ypsilon, attesa per il 2011, sarà una sorta di Delta in scala ridotta. La nuova Ypsilon potrebbe essere presentata ufficialmente già a fine anno, molto probabilmente al Salone di Parigi, in programma ad ottobre.

La piattaforma su cui verrà sviluppata la nuova citycar di Lancia è quella della attuale Fiat Panda, ma con passo allungato di 10 cm, per un totale di 240 centimetri. Sulla stessa base tecnica verranno concepite anche le Fiat 500 Giardiniera e la nuova generazione della Panda, anch'esse attese per l'anno prossimo. Con la nuova Ypsilon arriveranno numerose novità. Prima fra tutte, la carrozzeria adotterà l'inedita configurazione a 5 porte. In virtù di questa scelta, la Lancia Musa potrebbe non avere eredi. Inoltre, la produzione della vettura si sposterà da Termini Imerese all'impianto polacco di Tichy, dove già vengono assemblate le altre citycar del Lingotto.

Non è esclusa la nascita di altre varianti, come la Ecochic a metano e una versione a trazione integrale, erede della Autobianchi Y10 4WD. Secondo i piani del Gruppo Fiat che prevede una fusione tra Chrysler e Lancia, la nuova Ypsilon verrà venduta anche negli USA, forse come Chrysler Java. Quest'ultima rappresenterebbe il secondo modello di origini italiane dopo la Chrysler Delta, esposta lo scorso mese di gennaio come concept car al Salone di Detroit.

Oltre al render della nuova Ypsilon, il sito olandese AutoInternationaal anticipa i piani futuri di Lancia che verranno svelati a metà aprile. Sergio Marchionne sarebbe intenzionato a produrre la Delta negli Stati Uniti, dove verrebbe venduta come Chrysler 100C. Invece, la nuova Sebring adotterà la sigla 200C, anticipata già con la concept car della vettura, mentre in Europa sarà commercializzata, molto probabilmente, come Lancia Flavia.

Per quanto riguarda la nuova Chrysler 300C, sui mercati del Vecchio Continente la nuova ammiraglia Lancia adotterà lo storico nome Flaminia. Ma le sinergie tra Lancia e il brand di Auburn Hills potrebbero non terminare qui. Infatti, oltre alla nuova Phedra su base Grand Voyager, potrebbe nascere una nuova crossover di dimensioni medio-grandi che verrebbe proposta come Chrysler 250X e Lancia Agrippa. Infine, due nuove indiscrezioni su altre vetture del gruppo: la Fiat Croma verrà rimpiazzata con la versione derivata dalla nuova Dodge Avenger, mentre la futura Dodge Viper adotterà i motori V8 di Maserati.

Via | AutoInternationaal

  • shares
  • Mail
75 commenti Aggiorna
Ordina: