General Motors: gli stabilimenti inglesi del gruppo Opel/Vauxhall non verranno chiusi

Nick Reilly OpelNick Reilly, nuovo amministratore delegato Opel/Vauxhall, ha confermato che gli stabilimenti del gruppo presenti in Inghilterra (Luton e Ellesmere Port) non verranno chiusi. «Prevediamo un buon futuro per entrambi», ha commentato, prima di quantificarne una riduzione della produttivà compresa fra il 20 ed il 25%.

Reilly ha fornito queste indicazioni sul futuro piano di ristrutturazione dopo un incontro formale con Lord Peter Mandelson, Ministro del Business (attività produttive) nel Governo britannico, mostratosi disponibile nel fornire qualsiasi tipo di aiuto per mantenere lo status quo. Bisogna altresì valutare se i collaboratori di Gordon Brown approveranno la richiesta presentata da GM per un prestito di 3.3 miliardi di Euro, somma inferiore alle pretese economiche (4.5 miliardi) avanzate da Magna. Infine, secondo il manager General Motors Europe non realizzerà un “profitto decente” almeno fino al 2012.

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: