Porsche: una RS Spyder stradale come erede della Carrera GT

Porsche RS Spyder

Porsche sta pensando ad una erede della Carrera GT, una supercar da posizione nell'olimpo delle auto sportive e rimanere leader nel rarefatto mondo delle auto per milionari appassionati. Per fare questo la casa tedesca potrebbe proporre una versione stradale della RS Spyder, la barchetta che dal 2005 corre e vince nella American LeMans Series: il telaio in carbonio ed il motore V8 3,4 litri aspirato resterebbero gli stessi, pur con gli accorgimenti necessari per circolazione stradale. La versione da competizione dichiara 478 Cv su 775 kg e rispetta i regolamenti della categoria LMP2.

Con una potenza di circa 400Cv ed un peso probabilmente limitato a circa 1000 kg per mantenere il rapporto peso/potenza della progenitrice, prometterebbe prestazioni ed handling ai massimi livelli, con una carrozzeria spider 2 posti ed una lunghezza di circa 4,6 metri ed una larghezza di 2 metri. Le dimensioni sarebbero sopratutto condizionate dall'assetto aerodinamico di ispirazione racing, ma la carrozzeria perderebbe l'impostazione da sport prototipo per avvicinarsi di più al tema della spider 2 posti già visto con la Carrera GT. Non resta che attendere una conferma ufficiale della casa, che farebbe così una mossa interessante verso gli appassionati, attualmente impegnati a giudicare la recente Panamera e Cayenne Diesel. Nel seguito riproponiamo il video di un test in pista della Rs Spyder da competizione, per comprendere le enormi potenzialità: una versione stadale, per quando addomesticata, potrebbe davvero avere prestazioni incredibili.

Porsche RS Spyder
Porsche RS Spyder
Porsche RS Spyder
Porsche RS Spyder

Porsche RS Spyder
Porsche RS Spyder
Porsche RS Spyder
Porsche RS Spyder

Via | Automobile.magazine.fr

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: