Lotus Evora: breve clip dalla presentazione in Scozia

La Lotus Evora è stata presentata alla stampa nei giorni scorsi in Scozia e il nostro amico Maxime Fontainer, un collega francese che di tanto in tanto pubblichiamo sulle nostre pagine (come in occasione del video della Golf GTI), ci ha inviato anche per questa nuova sportiva inglese una breve clip girata sotto la pioggia battente (ma da quando in qua le presentazioni stampa si fanno in certi posti uggiosi?).

Pur essendo una raffinata gt, più che una lightweight come le sue sorelle, la rifinita e ricca Evora non ha tradito lo spirito della casa di Hethel, mantenendo un comportamento stradale che ha soddisfatto i più. Anche grazie al 3.5 V6 Toyota, che tira il collo dei suoi 280 CV fino alla tacca dei 7000 giri senza fare alcuna fatica, sfoderando anzi una certa grinta, anche sonora.

Nel seguito vi riportiamo alcune impressioni di guida provenienti dalla stampa internazionale, raccolte e tradotte da un nostro storico lettore che le ha pubblicate anche sul proprio blog.

Jeremy Clarkson:

"Ha un ottimo sterzo e si guida bene. Ovvio che lo fa, è una Lotus. Si libra semplicemente sopra qualunque cosa che un acquazzone e le strade secondarie inglesi possono gettarle addosso. Nessun'altra supercar a motore centrale è mai stata così accondiscendente. O rifinita. O silenziosa. La Evora, in definitiva, non è un'auto che compri solo perchè è una Lotus e ne hai sempre voluta una. E' un'auto che compri perchè vuoi una supercar a motore centrale che sia comoda e pratica, e nessun altro produce qualcosa del genere. Nemmeno la Ferrari. Nemmeno la Lamborghini. Nessuno."

Car Magazine:

"Il cockpit ha veramente un'aspetto da supercar. Una Cayman o una TT sembrano incredibilmente normali al confronto. Sedersi sul sedile di una Evora è un evento. Ci sono però un paio di difetti: la visibilità posteriore è orribile, e il navigatore Alpine ha un aspetto un po' economico e rovina in qualche modo l'atmosfera. Il motore è pieno di coppia e tira bene, anche in basso. Diventa anche meglio, con un delizioso ululato verso la linea rossa. Provoca una certa dipendenza. E' confortevole come qualunque rivale... si guida in modo eccezionale ed è veloce e diversa abbastanza per essere una seria alternativa ad una Cayman o ad una 911. Hethel, ti battiamo le mani."

Motor Trend:

"La Evora è da sballo. Da vedere è favolosa, è un grosso passo in avanti per la Lotus per quanto riguarda le finiture e la guidabilità, tuttavia mantiene la sensazione di leggerezza e di purezza delle sorelle più esuberanti Elise ed Exige."

Car and Driver:

"La Evora è stabile e sicura, ma imbocca le curve nel modo così leggero e allegro che rende speciali le auto a motore centrali: pensate ad una Ferrari F430, solo con uno sterzo migliore."

Autocar:

"Su strada la Evora ha un'aderenza enorme in curva, uno sterzo sensibile ma non innaturale, freni potenti e un rollio praticamente assente come ti aspetteresti da una sorella cresciuta della Elise, a fianco di un motore dall'erogazione dolce e reattiva che emette un sommesso rumore da corsa. In pista, quest'auto sarà sicuramente eccezionale. Comunque la sorpresa maggiore è l'idoneità della Evora ai lunghi viaggi. Questa è una vettura veramente adatta come gran turismo per attraversare l'Europa per una settimana, ed è la prima Lotus che riesce a raggiungere quest'obiettivo.
Passate oltre al paio di difetti che la Evora ha da ferma e confrontatela con una Cayman S, e un'immagine compleramente diversa inizia ad venirne fuori. La Lotus potrà non avere un suono così rauco come ti aspetteresti, ma è più veloce della Cayman sul dritto e ai regimi intermedi il V6 può lasciare la Porsche impreparata.
Anche lo sterzo è migliore di quello della Cayman, il che è un gran risultato, mentre le sospensioni trasmettono un livello di compostezza che è semplicemente mozzafiato. Ciò che si nota più di altro passando da una all'altra sono l'agilità e la compostezza extra che la Evora ti può dare quando ne hai bisogno per davvero. Cambia direzione con così tanta precisione e immediatezza che tutto quello che può fare chi guida la Cayman é osservare in estasi. Allo stesso tempo è anche molto più confortevole della Porsche."

Car Enthusiast:

"Bisogna aspettare di guidare la Evora in pista o almeno su una strada asciutta prima di dare un giudizio definitivo, ma anche una presentazione sotto la pioggia ha messo in luce il lavoro fantastico realizzato dalla Lotus con questa macchina. E' così entusiasmente da guidare come avremmo potuto prevedere. Ed è anche una validissima tuttofare come avremmo potuto sperare. E' entrambe le cose, e in modo convincente. La Porsche non sarà certo preoccupata dalla produzione ridotta della Lotus, ma ora almeno c'è una vera alternativa per chi cerca qualcosa di diverso. Non saranno certo delusi, e anche i fan Lotus possono gioire."

Fifth Gear:

"Vale sicuramente quello che costa fino all'ultimo centesimo, molto di più dal vivo che nelle fotografie. La Lotus Evora è un'auto davvero eccellente e estremamente desiderabile. Ha un aspetto favoloso, i migliori interni mai visti su un'auto della marca e riesce ad unire la versatilità con le famose dote dinamiche tipicamente Lotus. In poche parole, la adoriamo."

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: