Accordo Fiat-Chrysler: necessari 18 mesi per raggiungere l'omologazione negli Stati Uniti

Modifiche per omologazione US

Secondo quanto riporta Autoblog.com, citando fonti attendibili, venti ingegneri Fiat sarebbero sbarcati ad Auburn Hills per avviare le pratiche di federalizzazione. Il team congiunto, infatti, ha l’obiettivo di valutare le modifiche necessarie per rendere conformi le attuali vetture del Lingotto ai criteri di omologazione nord-americani. Saranno necessari 18 mesi per completare il processo.

In particolare, come illustra l’immagine, è necessario apportare le principali modifiche al paraurti anteriore, che non deve deformarsi per urti inferiori ai 3 km/h, al serbatoio,al propulsore (differenti criteri in tema di emissioni) ed agli air-bag, più robusti e “voluminosi” così da risultare efficaci anche senza le cinture di sicurezza, il cui obbligo non è previsto dal codice della strada.
Via | Autoblog.com (Grazie al nostro lettore “Ryuk Shinigami” per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
100 commenti Aggiorna
Ordina: