Axon Automotive prepara l’auto da 40 km con un litro

Dopo aver presentato, nel 2006, la Eco-M SuperLight Speedster, un’auto dai bassi consumi realizzata su base Caterham, l’Axon Automotive ha annunciato di aver trovato i finanziamenti per continuare a sviluppare la “100mpg hatchback”, nome in codice di un’auto da 2,5 litri per 100 km. La fase di sviluppo di quest’auto era stata iniziata dalla Automotive


Dopo aver presentato, nel 2006, la Eco-M SuperLight Speedster, un’auto dai bassi consumi realizzata su base Caterham, l’Axon Automotive ha annunciato di aver trovato i finanziamenti per continuare a sviluppare la “100mpg hatchback”, nome in codice di un’auto da 2,5 litri per 100 km. La fase di sviluppo di quest’auto era stata iniziata dalla Automotive X Prize, una società che la stessa Axon ha acquistato nel 2008 per una cifra intorno ai 10 milioni di dollari.

Steven Cousins, capo di Axon Automotive, è riuscito ad ottenere 2 milioni di sterline dall’ UK’s Technology Strategy Board ed altri finanziamenti dalla società inglese di sviluppo tecnologico TTP e da un anonimo benefattore. Questi soldi saranno destinati allo sviluppo dell’auto, che presenta caratteristiche decisamente particolari.

Si tratta di una vettura dotata di un propulsore turbodiesel da 500cc, basata su un telaio realizzato in fibra di carbonio. Per poter garantire un’autonomia di 40 km con un litro di gasolio, oltre che sul peso, gli studi si sono concentrati anche sull’aerodinamica. Infatti, non passano inosservate le ruote posteriori quasi totalmente carenate.

La “100mpg hatchback” è prevista per il 2011. Dagli ingombri esterni si deduce che sia una vettura ideale per la città e per brevi spostamenti. All’interno, invece, lo spazio è stato progettato per accogliere 2 passeggeri adulti e 2 bambini.

Axon 100mpg hatchback
Axon 100mpg hatchback
Axon 100mpg hatchback

Via | Motorauthority

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →