Tesla Model S: cambio di batteria in 90 secondi in video

La casa americana l'ha messa a confronto con un normale rifornimento dal distributore ed il risultato è andato a favore della vettura elettrica

E' più veloce fare il pieno in un distributore di carburante o cambiare la batteria di una vettura elettrica? La maggior parte delle persone risponderebbe "il pieno", ma Tesla ha voluto dimostrare il contrario. La casa americana, infatti, ha messo a confronto una vettura (Audi) ferma ad una stazione di servizio con la Model S, presente nello studio, sulla quale è stato effettuato il cambio del pacco batterie, per avere una ricarica completa.

Il risultato? Il cambio è avvenuto in poco più di un minuto e mezzo, esattamente 1'33"4, mentre è servito oltre il doppio del tempo per effettuare il rifornimento alla classica pompa, tra l'inserimento dei soldi nel distributore, il rifornimento vero e proprio, la risalita in macchina e la partenza. Il servizio di "battery swapping" arriverà negli Stati Uniti a fine 2013, con le prime stazioni tra Boston e Washington, con un costo tra 60 ed 80 dollari per effettuare il cambio.

La casa americana non ha dato informazioni su un possibile futuro arrivo in Europa di questo servizio, mentre sarà in consegna entro la fine dell'estate anche nel nostro Paese la Tesla Model S. La berlina 100% elettrica è in vendita con un prezzo a partire da 72.600 euro, per la versione con batteria da 60 kWh. Disponibile anche una versione limitata a soli 500 esemplari: è denominata Signature ed il costo parte da 101.400 euro.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: