Sgasa con le auto appena consegnate. Dipendente dell'autoporto di Boston viene licenziato

Anche un dipendente dalla lunga esperienza può perdere la testa di fronte ad una bella macchina. E' l'esempio di Pkilla617, utente di YouTube ed ormai ex dipendente dell'autoporto di Boston: ha sgasato con le auto in consegna ed è stato ahi lui licenziato.

Il protagonista della vicenda non sarà certo ricordato per la furbizia e la sagacia, caratteristiche di cui sembra essere in difetto. D’ogni modo non possiamo biasimarlo: trasportare automobili di fascia alta richiede fermezza e severità. Un dipendente del Boston Autoport si è però lasciato vincere dai pruriti ed ha quindi schiarito la voce ai motori delle vetture che doveva in realtà solo muovere, filmando le proprie gesta e caricando i video su YuoTube. La sua vicenda ci è raccontata da Jalopnik e termina purtroppo con la sfumatura amara che tutti voi potrete immaginare.

Alcuni giorni fa è giunto presso l’autoporto di Boston un carico decisamente stuzzicante, composto da numerose BMW M, da una Dodge Challenger R/T, da una Maserati ed anche da una Subaru BRZ. Il dipendente non ha resistito. Si è quindi impossessato delle chiavi, ha accesso i motori ed ha sgasato con ben poco riguardo, filmando le sue prodezze. Una volta terminato l’orario di lavoro ha poi caricato i video su YouTube, dove compare con lo pseudonimo Pkilla617. Il suo comportamento non è però stato apprezzato dai superiori, che hanno ahi lui deciso di licenziarlo.

“Non lo abbiamo assunto per comportarsi in tal modo – lo ha redarguito Dennis Kraez, uno fra i responsabili dell’autoporto –. Non sappiamo cosa gli sia passato per la testa”. Soprattutto perché il dipendente era di lunga esperienza, nonostante il suo impiego fosse limitato ai periodi di bisogno.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: