Pepita è la Fiat 500 da 70.000 euro

Studio M Pepita

Se volete ammirare dal vero Pepita, la Fiat 500 verniciata d'oro realizzata da Studio M e valutata 70.000 euro, dovrete andare a Roma e visitare la mostra "Scrigno - Tesori d'Italia", dall'8 al 10 febbraio 2008 presso lo Spazio Etoile di Palazzo Ruspoli.

Quella che viene già definita "la Fiat 500 più cara al mondo" vanta una verniciatura con polveri micronizzate di oro 24 K disperse in una speciale vernice trasparente in bagno di platino, tappetini in moquette di cachemire Loro Piana, cruscotto completamente rivestito in autentica madreperla australiana e il pomello del cambio, la leva del freno a mano ed i pedali decorati con cristalli Swarovski.

Per non rinunciare ad ogni forma di lusso conosciuta è possibile richiedere altri 48 i tipi di pietre preziose che possono essere incastonate in tutto l'abitacolo, così come i pellami che possono essere scelti fra struzzo, coccodrillo, lucertola, serpente, razza o squalo. Il rivestimento del padiglione è realizzato con finissima Alcantara traforata.

Lusso ed esclusività da oreficeria si confermano poi nella scritta "Pepita" riportata sul cruscotto, le cui ultime tre lettere formano un tricolore di pietre preziose: smeraldo per la I, diamante per la T e rubino per la A.

Studio M, attivo nel settore delle elaborazioni, allestimenti speciali e personalizzazioni di vetture esclusive "da sceicco" ci aveva già stupito lo scorso anno con la Maserati Quattroporte dorata e, dopo la Pepita, annuncia già la Fiat 500 "Bicolor" in platino e nero opaco.

Via | Corriere del Web

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina: