GP di Turchia 2020: favoriti e pronostici

Hamilton è sicuramente il favorito per la conquista del GP di Turchia, che per lui rappresenta il primo match point per la conquista del settimo titolo piloti.

Manca davvero poco alla gara sull’Istanbul Park che decreterà il vincitore del Gran Premio di Turchia. Si tratta della 14esima prova in calendario (rivisto a causa del Coronavirus) e la quart’ultima prima della fine del Mondiale 2020. Due settimane fa, sul circuito di Imola, la Mercedes si è aggiudicata il titolo costruttori (il settimo di fila!), mentre i giochi sono matematicamente ancora aperti per il campionato piloti, anche se Hamilton è molto vicino al traguardo. Il titolo lo porterebbe ad eguagliare i sette titoli di Schumacher.

Hamilton favorito, seguito da Bottas e Verstappen


Il pilota favorito per la vittoria nel GP di Turchia è sicuramente l’inglese, che tra l’altro ha il vantaggio di essere uno dei soli tre piloti ad aver già corso sul circuito turco (gli altri sono Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen). Dietro di lui il compagno di squadra, che è anche l’unico che potrebbe mettere in pericolo la conquista del titolo piloti da parte di Hamilton. Dopo l’ennesima doppietta di due settimane fa, Bottas ad Istanbul potrebbe puntare in alto.

Dopo la coppia di piloti Mercedes, è difficile dire chi possa fare davvero bene in Turchia. Al terzo posto mettiamo Max Verstappen, che in questa stagione potrebbe ancora agguantare il secondo posto nella classifica piloti e, dopo l’incidente e il relativo ritiro ad Imola, potrebbe essere particolarmente motivato a conquistare il suo secondo Gran Premio in questa stagione, dopo il GP 70 Anniversario a Silverstone lo scorso agosto. Le prove libere lo hanno visto primeggiare e questo è sicuramente un segnale positivo per l'intero weekend di gara.

Mercedes sempre il costruttore favorito


Tra i costruttori i pronostici sono tutti per la scuderia della Stella di Stoccarda, già campione del mondo e con i due piloti più forti del campionato pronti a contendersi il titolo piloti. Dopo la Mercedes, è la Red Bull trainata da Verstappen ad essere favorita, mentre alla Ferrari - che è la scuderia più vincente del circuito - servirebbe davvero un po’ di fortuna per salire sul gradino più alto del podio con un suo pilota.

  • shares
  • Mail