Fiat Freemont: allo studio la seconda generazione?

Gemella della prossima Dodge Journey, la nuova Fiat Freemont dovrebbe condividerà la piattaforma 'Giorgio' con la Alfa Romeo Stelvio.


Nel 2022 dovrebbe debuttare la seconda generazione della Fiat Freemont, ovvero la versione europea della nuova Dodge Journey destinata al mercato statunitense. Stando alle indiscrezioni, la nuova generazione della vettura avrà la carrozzeria da SUV di medie dimensioni, ma soprattutto condividerà la piattaforma 'Giorgio' con le Alfa Romeo Giulia e Stelvio.

La nuova Fiat Freemont avrà gli stessi ingombri della SUV media del Biscione, quantificati in circa 470 centimetri di lunghezza e 282 centimetri di passo. Inoltre, condividerà anche le innovazioni tecniche con la versione restyling di Alfa Romeo Giulia e Stelvio, nonché con la nuova generazione della Jeep Grand Cherokee, tutte attese sul mercato internazionale nel corso del 2021. L'assemblaggio, invece, potrebbe essere affidato all'impianto italiano di Cassino (FR).

La gamma della nuova Fiat Freemont dovrebbe comprendere il motore diesel 2.2 MultiJet nelle declinazioni da 136 CV, 160 CV, 190 CV e 210 CV di potenza, affiancato dal propulsore a benzina 2.0 Turbo a quattro cilindri nelle configurazioni da 200 CV e 280 CV di potenza. Inoltre, non è esclusa l'inedita unità a benzina 2.9 Turbo a sei cilindri in linea, al momento nota come GME-T6 e destinata alla versione che si porrà al top di gamma. Tutte le motorizzazioni saranno abbinate alla trazione posteriore, oppure alla trazione integrale con la denominazione 4x4 o AWD.

La prima generazione della Fiat Freemont è stata commercializzata sul mercato italiano dal 2011 al 2016, con il motore diesel 2.0 MultiJet da 140 CV o 170 CV di potenza e il propulsore a benzina 3.6 V6 da 280 CV di potenza. Misurava 490 centimetri in lunghezza, mentre il passo ammontava a 289 cm ed aveva la carrozzeria da monovolume in stile crossover.

  • shares
  • Mail