FCA: allo studio il nuovo motore a sei cilindri in linea?

Destinato soprattutto a Maserati e Jeep, il nuovo propulsore GME-T6 a benzina di FCA erogherà fino a 532 CV di potenza.


Stando ad indiscrezioni provenienti da Oltreoceano, il gruppo automobilistico FCA starebbe sviluppando il motore a benzina GME-T6 sovralimentato a sei cilindri in linea, la cui sigla è l'acronimo di Global Medium Engine Turbo Six-Straight. Tra le specifiche caratteristiche tecniche figura il dispositivo EGR, nonché il sistema eBooster.

Il nuovo propulsore a benzina GME-T6 sovralimentato a sei cilindri in linea di FCA dovrebbe sostituire le attuali motorizzazioni di pari alimentazione V6 Pentastar e V8 Hemi, dato che potrebbe essere proposto anche in versione biturbo. La nuova unità dovrebbe essere 2.9 di cilindrata, mentre la potenza varierà da 365 CV a 532 CV, a seconda delle declinazioni.

Destinato ai modelli al top della gamma di FCA, il nuovo motore a benzina 2.9 GME-T6 sovralimentato a sei cilindri in linea sarà adottato quasi certamente da Maserati, in sostituzione dell'attuale propulsore di pari alimentazione 3.0 V6 che è disponibile nelle configurazioni da 350 CV e 430 CV di potenza.

Inoltre, il nuovo propulsore a benzina GME-T6 sovralimentato a sei cilindri in linea di FCA sarà installato anche sotto al cofano della nuova Jeep Grand Cherokee, senza dimenticare le redivive Wagoneer e Grand Wagoneer. Infine, potrebbe anche soppiantare l'unità 2.9 V6 BiTurbo da 510 CV di potenza della versione sportiva Quadrifoglio delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio.

  • shares
  • Mail