Volkswagen Tiguan Allspace: prezzo e primo contatto su strada

Volkswagen Tiguan Allspace: primo contatto su strada ed i prezzi per l'Italia.

Voto 8,5 Primo Contatto

La prima prova della nuova Volkswagen Tiguan Allspace rappresenta la definitiva conferma che oggi esiste un solo attore sul mercato europeo. L'auto è sport utility, nella domanda e nella tendenza, trovando un sostituto a ruote alte ormai per qualsiasi categoria di vetture a cui ci siamo abituati negli anni.

La Allspace poi rappresenta una variante sette posti a passo lungo di Tiguan, ed è il segnale che per i monovolume classici di taglia medio-grande il sole va calando. Merito anche di una vettura interessante come la Tiguan Allspace, ricca di contenuti e con pochi compromessi nella guida.

Arriverà in Italia a novembre ma è già ordinabile con prezzi compresi tra 39.500 e 46.650 euro. Due le motorizzazioni previste, entrambe 2.0 Tdi a gasolio abbinato al cambio a doppia frizione Dsg a sette rapporti, con la variante da 150 Cv a trazione anteriore o integrale e la versione da 190 Cv esclusivamente in configurazione 4Motion a quattro ruote motrici.

“Offensiva di prodotto” è un termine che piace agli appassionati di marketing e frasi ad effetto. Quello che interessa ai lettori è invece che Volkswagen sta drasticamente, spostando il baricentro della propria gamma verso interpretazioni Crossover e Suv, a trazione anteriore o anche integrale. La prossima settimana Autoblog.it vi proporrà il primo test di guida della nuova T-Roc, Sport utility compatto destinata per stessa ammissione della casa tedesca ad intaccare il ruolo storico della Golf come leader di vendite. Nel 2018 sarà il momento della piccola T-Cross, sviluppata sulla base meccanica della Polo, ma anche della nuova generazione di Touareg, pronta per ricevere tutte le tecnologie che la casa di Wolfsburg ha messo a punto in tema di guida assistita. Ora è tempo di Tiguan Allspace, per nulla la versione solo allungata della Tiguan che ben conosciamo. Il pianale modulare MQB ha permesso infatti di personalizzare a tal punto la Tiguan grande da farne un'altra vettura nelle misure specifiche, e dunque nell'abitabilità interna.

Larga 184 cm e alta 167, la nuova Tiguan Allspace è soprattutto lunga 470 cm, ovvero oltre 20 centimetri in più rispetto del modello standard, una aggiunta non ottenuta banalmente allungando solo la parte di carrozzeria oltre le ruote posteriori, ma aumentando anche la distanza tra avantreno e retrotreno, di 11 cm proprio grazie alla modularità del pianale MQB: ora il passo è a quota 278 cm.

Molto gusto nella rivisitazione del frontale, come Tiguan normale disponibile in stile Onroad oppure Offroad, più aggressiva e con l'aggiunta di una protezione sottoscocca per la marcia fuoristrada, ma in entrambi i casi con una impronta frontale aumentata di alcuni centimetri per mantenere le correte proporzioni con la maggiore lunghezza della vettura. Rivisti naturalmente anche i finestrini posteriori, con un disegno più ampio che consente maggiore luminosità anche verso la terza fila di sedili, novità del modello, disponibile come optional a partire da 760 euro.

Volkswagen Tiguan Allspace: Top class


Se Tiguan Allspace può o deve competere con i monovolume di taglia medio-grande, lo scopriamo innanzitutto valutando la nuova capacità del bagagliaio, che in configurazione cinque posti cresce di 145 litri arrivando a quota 760 litri totali. Con la seconda fila di sedili abbattuti si arriva alla capienza massima di 1.920 litri ed un vano di carico che tocca i 192 cm in lunghezza. Sono 230 i litri di capacità a disposizione nella configurazione sette posti, che comunque è più corretto definire 5+2, visto lo spazio per le gambe per gli ospiti della terza fila, in caso di lunghi viaggi tipicamente bambini o adolescenti, facilitati nelle manovre di ingresso dalle due porzione del divano centrale, scorrevoli.

Per Tiguan Allspace, Volkswagen non ha fatto solo una scelta orizzontale di maggior spazio a bordo, ma anche una verticale, cioè proponendo soltanto i due allestimenti Business e Advance, ovvero tagliando le varianti meno accessoriate. Se infatti l'abitabilità anteriore e centrale, così come le qualità delle finiture, sono identiche a quella della Tiguan a passo corto, cambia sensibilmente il livello di dotazioni.

Le versioni Business, a partire dai 39.500 euro, propongono cerchi in lega da 17 pollici, fari posteriori a Led, il portellone elettrico, climatizzatore trizona, e sistema multimediale Discover Media con display da 8 pollici. Le edizioni Advanced, a partire da 41.900 euro, hanno che cerchi in lega da 18’, fari anteriori full Led e posteriori a Led 3D, portellone elettrico con apertura senza mani, strumentazione completamente digitale, mentre il sistema di navigazione Discover Pro da 9,2” con comandi gestuali è in opzione.

Tutte le Tiguan Allspace sono dotate di serie di Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e riconoscimento dei pedoni, assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist, frenata anti collisione multipla, sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore e cruise control con regolazione automatica della distanza. Un importante sistema comfort è rappresentato invece dalla regolazione adattiva dell’assetto DCC, a richiesta.

Volkswagen Tiguan Allspace: sorpresa su strada

Volkswagen Tiguan Allspace

non incassa i vantaggi del pianale modulare MQB soltanto in termini di design e distribuzioni degli spazi, ma anche come carta vincente che gli consente un assetto specifico, per nulla penalizzato dalle dimensioni maggiorate, ma a suo modo addirittura migliorato.

L'aumento del passo della Allspace compensa più che bene l'incremento medio di 80 chilogrammi rispetto ad una analoga versione di Tiguan standard, e a persino oltre, distribuendo le masse in modo lineare, senza nessun trasferimento di carico troppo repentino in frenata, accelerazione e soprattutto ingresso di curva.

Tiguan Allspace è precisa in traiettoria, fluida in percorrenza e molto rapida nel riallinearsi, una buona sorpresa per una vettura di questa stazza, supportata nella nostra prova dal motore 2.0 Tdi in versione da 150 Cv di potenza, abbinato obbligatoriamente al cambio a a doppia frizione Dsg a sette rapporti, ma nel nostro caso anche alla trazione integrale 4Motion. Le prestazioni sono interessanti, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi e velocità massima di 198 orari, ma piace di più l'incrocio delle curve di potenza, la massima tra 3.500 e 4.000 giri, e quella di coppia, con 340 Nm disponibili tra 1.750 e 3.000.

La chiara sensazione di spinta e presa sull'asfalto abbinata alla precisione in curva è un mix che da alla Tiguan Allspace la possibilità di una guida molto grintosa, ovviamente dimenticando i 5,9 llitri di gasolio per 100 Km che sono il dato di consumi medi dichiarato. I 5,3 litri per 100 km nelle percorrenze extraurbane sono invece sempre realistici.

Volkswagen Tiguan Allspace: i prezzi volkswagen-tiguan-allspace-32.jpg

Tiguan Allspace 2.0 TDI 150 cv DSG Business 39.500 euro
Tiguan Allspace 2.0 TDI 150 cv DSG 4Motion Business 41.900 euro
Tiguan Allspace 2.0 TDI 150 cv DSG Advanced 41.900 euro
Tiguan Allspace 2.0 TDI 150 cv DSG 4Motion Advanced 44.300 euro
Tiguan Allspace 2.0 TDI 190 cv DSG 4Motion 46.650 euro

Volkswagen Tiguan Allspace: scheda tecnica


Volkswagen Tiguan Allspace, la scheda tecnica by Blogo Motori on Scribd


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO