Lancia Delta: indiscrezioni sui prezzi

Lancia Delta 2008

In attesa del materiale ufficiale e dopo averla scoperta con le prime tre foto ufficiali che hanno già suscitato i commenti più disparati tra i lettori, iniziano a circolare altre informazioni in merito alla nuova Lancia Delta. Seguendo l'impostazione del restante listino Lancia, la nuova media dovrebbe essere proposta negli allestimenti Argento, Oro e Platino, con differenti dotazioni di accessori e livelli di finitura.

Il 1.4 Tjet 120Cv non sarà probabilmente disponibile nella versione più lussuosa Platino e c'è molta attesa per il 1.9 jtd Twin Stage da 190Cv, finalmente sotto ad un cofano italiano dopo il debutto sulla Saab 9-3. I primi prezzi, relativi al mercato Austriaco, posso dare una indicazione della posizione di mercato: la 1.4 Tjet costerà 22.100 € nell'Allestimento argento, che diventano 24.340 € per il 1.6 Mjet con lo stesso allestimento. Per la 1.4 Tjet 150Cv Platino serviranno 27.500 €. Per avere un riferimento, il sito austriaco Fiat riporta un prezzo di 17.990 € per la Fiat Bravo 1.4 Tjet 120Cv Active, praticamente identico al prezzo Italiano.

Lancia Delta 2008
Lancia Delta 2008
Lancia Delta 2008

Iniziano anche a circolare i primi dati prestazionali: il 1.4 Tjet 120Cv promette una velocità massima di 190 km/h ed una accelerazione da 0 a 100km/h in 10 secondi netti con consumo medio di 6,8 l/100km, mentre la variante benzina da 150Cv raggiunge i 206 km/h ed abbassa il dato di accelerazione fino a 8,2 secondi con un consumo medio di 7,2 l/100km. Il 1.6 mjet 120Cv si conferma leader del risparmio con una media di soli 4,9 l/100km, a fronte di una velocità massima di 186 km/h ed una accelerazione 0-100km/h in 11 secondi.

Per tutte le Delta la misura minima delle gomme sarà 205/55 16", con cinque diversi tipi di cerchi in lega optional da 17" e 18" e gommatura fino a 225/40 18" PZero Rosso. Sarà disponibile anche un Pack "Granturismo" con assetto sportivo, finiture specifiche, pedaliera in alluminio e volante in pelle, dal quale sono però al momento escluse le motorizzazioni entry level da 120Cv.

I colori saranno in gran parte quelli già noti per la gamma Fiat, in particolare Bravo e Croma, con i loro nomi curiosi. Confermati bianco e nero pastello, tre toni di grigio, un rosso e due varianti di blu. Gli interni proporranno alcantara o pelle in base agli allestimenti, con possibilità di abbinamenti bicolore anche per le plastiche interne. Per le versioni Platino sarà di serie il tetto Granluce e la finitura bicolore esterna.

Grazie ad A1 per la segnalazione

Via | Italiaspeed.com

  • shares
  • +1
  • Mail
489 commenti Aggiorna
Ordina: