Parte oggi la produzione della DR5, nuovo SUV italiano

DR5

Parte ufficialmente oggi la produzione della DR5, un SUV a cinque porte costruito in Italia.
La punzonatura del numero di telaio del primo esemplare di serie è avvenuta oggi a Isernia, dove ha sede il quartier generale del gruppo DR.
Il telaio della DR5 è costruito dalla cinese Chery, mentre i motori sono un 1.6 benzina a 4 cilindri (sempre Chery) e un 1.9 turbodiesel common rail della Fiat Powertrain Tecnologies, abbinato ad un cambio FPT.
Disponibile in un’unica versione full optional dotata di ABS, doppio Airbag, chiusura centralizzata con telecomando, fendinebbia, cerchi in lega da 16", quattro alzacristalli elettrici, lettore Cd/MP3 con caricatore cd ed accesso USB (comandi la volante), tetto apribile elettronicamente, interni in pelle, climatizzatore e barre portatutto, il DR5 1.6 benzina ha un prezzo di listino di 16.900 euro, mentre il 1.9 common rail di 21.900 euro.

Prima punzonatura DR5

Scheda tecnica DR5 diesel (DR5 benzina)

Motore
Cilindrata cc: 1.910 (1.597)
Numero cilindri e disposizione: 4 cilindri in linea
Livello emissioni: EURO 4
Rapporto di compressione: 18:1 (10,5:1)
Potenza max kw (CV-CE) a giri/min: 88KW @ 3500-4000 rpm (80KW @ 6000 rpm)
Coppia max Nm (kgm-CE) a giri/min: 280 Nm @ 2000 rpm (144 Nm @ 4200 rpm)
Distribuzione: 8 valvole (16 valvole)
Alimentazione: Multijet Common Rail 1600 bar (Electronic Multipoint Injection)
Combustibile: Gasolio (Benzina)

Trasmissione
Trazione: Anteriore
Cambio: Manuale
Numero marce: 5+R

Pneumatici
Allestimento di serie: 215/65R16

Sterzo
Scatola guida a cremagliera, servoassistita
Diametro di sterzata: 11m

Sospensioni
Anteriori: Mc Pherson, molle ad elica, barra stabilizzatrice
Posteriori: Multi-link, molle ad elica, barra stabilizzatrice

Freni
Anteriori e posteriori a disco

  • shares
  • +1
  • Mail
132 commenti Aggiorna
Ordina: