Seat Leon TGI a metano: autonomia e prezzo 2021

La versione 1.5 TGI da 130CV a listino con prezzi da 21.550 euro

Non solo ibrido o elettrico, per Seat la mobilità alternativa passa anche per il metano. Per questo la Casa di Martorell introduce nella gamma della sua best seller, la Seat Leon, la motorizzazione TGI che si affiancherà alle versioni eTSI mild hybrid ed e-Hybrid.

Con oltre 2,4 milioni di unità vendute delle tre precedenti generazioni, la nuova Leon 2021 offre connettività e tecnologie di ultima generazione, sistemi di assistenza alla guida all’avanguardia, un design moderno e, nelle versioni più performanti, sportività.

440 km di autonomia a metano

La nuova Seat Leon a metano monta il motore 1.5 TGI da 130CV abbinato al cambio automatico DSG 7 marce. Dispone di tre serbatoi per il metano con un volume netto complessivo di 17,3 kg, che garantiscono un’autonomia di 440 km alimentata unicamente a metano, che si estende a 600 km considerando il serbatoio di benzina da 9 litri.

Consumi e prezzi

L’unità 1.5 TGI utilizza inoltre il ciclo Miller, permettendo di ottimizzare prestazioni e consumi, con emissioni di CO2 in ciclo WLTP che si attestano a 107-118 g/km e un consumo di carburante tra 6,0 e 6,6 m3 /100 km. La nuova Leon 1.5 TGI 130 CV DSG è disponibile in abbinamento a tutti gli allestimenti presenti in gamma ed è già ordinabile con un prezzo a partire da 21.550 euro o da 159 euro al mese e un anticipo di 4.050 euro.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Seat

Seat viene fondata nel 1950 ed è un’azienda spagnola oggi parte del gruppo Volkswagen. Le sue origini risalgono tuttavia al 1919, q [...]

Tutto su Seat →