Renault Trafic SpaceNomad: spazio all’avventura

La nuova generazione di camper di medie dimensioni proposta dalla “Marque à Losanges” punta i propri riflettori su un ulteriore capitolo di dotazioni all’insegna del benessere a bordo.

C’è una solida “liaison” fra Renault ed il settore dei veicoli ricreazionali: un legame che parte da molto lontano – dall’epoca, per intenderci, dello storico Estafette – e proseguito in parallelo con l’evoluzione del camper, intesa come continuo sviluppo delle dotazioni di bordo a corredo dei modelli della gamma di Veicoli Commerciali da allestire per uso familiare e vacanziero. L’ultima proposta in ordine di tempo, svelata al recente Caravan Salon di Düsseldorf, è Renault Trafic SpaceNomad, camper “new gen” di prossimo esordio in alcuni Paesi europei.

Si può usare tutto l’anno

Espressione tangibile del nuovo “boom” del turismo en plein air conseguente all’emergenza sanitaria ed alle regole di autoprotezione e distanziamento che ha dato un’ulteriore spinta alla voglia (per molti utenti) di scoprire i vantaggi del turismo itinerante, la novità Renault Trafic SpaceNomad contestualizza, per la “Marque à Losanges”, l’arrivo di una nuova generazione di veicoli ricreazionali. Provvisti, cioè, di accessori e soluzioni hi-tech ed all’insegna di un’ancora più ampia versatilità di impiego, anche a prescindere dalla stagione (estate o inverno).

Eleganza e personalità

Nel dettaglio, Renault Trafic SpaceNomad – sviluppato, in collaborazione con Pilote, sulla nuova serie del “van” di fascia media recentemente aggiornato in chiave “Model Year 2021” e prodotto nelle linee di montaggio Renault di Sandouville – adotta un’impostazione di stile decisamente personale: fra gli elementi distintivi, si segnalano un cofano anteriore pressoché orizzontale, la nuova calandra verticale, nuovi inserti cromati, la finitura diamantata per i cerchi, una tavolozza di finizioni carrozzeria ad hoc (fra cui c’è la nuova tinta Rosso Carminio) ed i gruppi ottici Full Led con firma luminosa “C-Shape” integrata (soluzione, quest’ultima, che incontra in effetti il nuovo discorso stilistico adottato da Renault).

Le soluzioni di abitabilità

All’interno, la plancia ridisegnata dispone di soluzioni ancora più ampie in materia di comfort: numerosi vani portaoggetti, che permettono fino ad 81 litri di capienza complessiva, si abbinano ad un layout che comprende quanto segue:

  • Due sedili anteriori singoli, ruotabili su se stessi verso l’interno, e – posteriormente – due schemi di configurazione: panchetta fissa a due posti, oppure divanetto scorrevole a tre posti;
  • Una tenda da sole (da 220 x 235 cm di superficie);
  • La cucina attrezzata che integra un fornello a due fuochi ad accensione piezoelettrica, un lavello con rubinetto ed un frigorifero da 49 litri;
  • Un tavolo, riponibile nel bagagliaio ed utilizzabile all’intero oppure all’esterno del veicolo;
  • Due zone letto, formate da un letto da 120 x 200 cm collocato nel tetto sollevabile ed una panchetta posteriore trasformabile in letto da 130 x 185 cm;
  • Una doccia esterna;
  • Un impianto di illuminazione Full Led con dodici punti luce;
  • Sistemi di isolamento, illuminazione e riscaldamento (mediante impianto da 2.000W);
  • Una tenda supplementare.

Digitalizzazione e ADAS

Tenuto conto della sempre maggiore importanza dei sistemi di connettività, anche in ragione delle esigenze del turismo itinerante, Renault Trafic SpaceNomad adotta un modulo infotainment con Easy Link provvisto di schermo touch da 8” con tecnologia di navigazione integrata compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto e caricabatterie a induzione per i device portatili. Fra i dispositivi di ausilio attivo alla guida proposti, ci sono la frenata autonoma d’emergenza, il rilevamento stanchezza conducente, il sistema di controllo degli angoli ciechi attraverso gli specchi retrovisori esterni, e l’avviso di superamento della corsia di marcia.

Motorizzazioni

Sotto al cofano, il nuovo camper della “Marque à Losanges” si articola in una completa gamma di motorizzazioni, da 110 Cv a 170 CV, abbinate alla trasmissione manuale oppure (per le declinazioni 150 Cv e 170 CV) al cambio automatico.

Ecco quando lo vedremo su strada

Renault Trafic SpaceNomad, recentemente introdotto in Svizzera in fase sperimentale, sarà disponibile – nelle due versioni a quattro posti ed a cinque posti – dall’inizio del 2022 in cinque Paesi europei: Austria, Belgio, Danimarca, Francia e Germania, con la possibilità di estenderne la commercializzazione all’Italia.

Ultime notizie su Renault

Renault viene fondata nel 1899 e la sua storia inizia da una banalissima festa. Louis Renault e suo fratello Marcel partecipano ad un evento sulle colline [...]

Tutto su Renault →