Previsioni traffico weekend 7 e 8 agosto: giornate da bollino nero in autostrada

Tutto il fine settimana sarà da tenere sotto controllo, le criticità maggiori si attendono per la prima parte della giornata di sabato: meglio avere pronto un itinerario alternativo e non esitare a partire in orari meno “caldi”.

L’altissima stagione estiva entra nel vivo: e, come avviene con cadenza annuale, è possibile che il secondo weekend di agosto comporterà rallentamenti e disagi sulla rete autostradale italiana, in special modo se si tiene conto del fatto che per la prima estate della ripresa dai lunghi mesi bui della pandemia da Covid si stima un aumento dei turisti stranieri. Un fenomeno che in molti si augurano, sebbene – come rilevato da un’inchiesta de IlSole 24Ore – una rilevante percentuale di italiani (il 34%) fra quelli che erano pronti a partire (circa 17 milioni) abbia dichiarato di avere disdetto almeno una delle prenotazioni effettuate nelle settimane e nei mesi scorsi, ed un terzo del restante 66% potrebbe anche disdire all’ultimo momento le rispettive prenotazioni.

Tutto sta a vedere come andrà l’evoluzione degli indici di contagio (e, viene da aggiungere, anche in relazione all’effetto della “variante Delta”). Inoltre, quest’anno è più rilevante il numero di italiani che faranno vacanze “mordi e fuggi”, soprattutto dopo Ferragosto.

Come informarsi

Tutto questo non toglie che le previsioni di traffico, per il fine settimana dell’8 agosto, propendono decisamente verso situazioni di viabilità particolarmente intensa, come in effetti viene indicato dal “Piano Estivo 2021” preparato dall’Osservatorio Viabilità Italia e pubblicato, attraverso una serie di schede liberamente consultabili e di immediata interpretazione, nel portale online della Polizia di Stato. Lo stesso sito Web riporta una panoramica che informa tutti gli utenti sugli itinerari alternativi (suddivisi per macroaree geografiche: nordcentro e sud), e sulla presenza dei cantieri fissi nelle autostrade a pedaggio ed in quelle gratuite. Informazioni, queste ultime, che è bene tenere in considerazione per non rischiare di trovarvisi di fronte all’ultimo momento (ed incappare in possibili rallentamenti).

Circolazione di particolare intensità per tutto il fine settimana

Riguardo a venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 agosto, la situazione prevista è piuttosto complessa: in particolare, per venerdì si prevede traffico intenso, con possibili criticità, lungo tutto l’arco della giornata. Sabato 7 inizierà con una prima fase da “bollino nero”, cui seguirà una seconda parte della giornata “bollino rosso”. Condizioni di notevole intensità nella circolazione dei veicoli anche per tutta domenica 8 agosto (“bollino rosso” per tutto il giorno). I mezzi pesanti si fermano, venerdì 6, dalle 16 alle 22; sabato 7, dalle 8 alle 22; domenica 8, dalle 7 alle 22.

Essenziale conoscere in anticipo le criticità

I sistemi per avere sempre sotto controllo le situazioni su viabilità e traffico ci sono: le indicazioni sono disponibili sotto forma di aggiornamenti digitali, così come attraverso i canali tradizionali. Da Google Maps (che permette la visualizzazione del traffico lungo il tragitto da compiere, con previsione sui tempi di percorrenza ed eventuali ritardi causati da code, lavori o incidenti, ed indicazione di percorsi alternativi e consigliati) a Waze, alle informazioni diramate dal CCISS attraverso il numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPhone, canale Twitter del CCISS; alle trasmissioni di Isoradio ai notiziari di Onda Verde sulle tre reti RadioRai e sul Televideo Rai.

La “mappatura” del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è inoltre disponibile mediante la App “VAI” (Viabilità Anas Integrata) consultabile nel sito Web www.stradeanas.it e disponibile anche per smartphone. Gli utenti hanno a disposizione anche il numero unico 800.841.148. Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sui siti istituzionali delle Società Concessionarie autostradali (di seguito le maggiori: www.autostrade.it, www.autovie.it, www.autobrennero.it,  www.astm.it).

Attenzione ai Tutor

Va poi tenuto presente che a giugno 2021 la Polizia Stradale ha indicato una serie di aggiornamenti sui tratti delle autostrade italiane dove sono in funzione i dispositivi tutor SICVe, Vergilius e SIVCe-PM: sotto controllo ci sono circa 1.400 km, relativi a 144 tratte.

Consigli utili per affrontare al meglio un viaggio

Si raccomanda sempre di osservare alcune semplici quanto fondamentali regole-base per affrontare un viaggio con ragionevole sicurezza sulle proprie condizioni fisiche e su quelle del veicolo.

  • Stato fisico ottimale;
  • Ben informati sulle condizioni delle strade;
  • Conoscere preventivamente le stime di traffico e le previsioni meteo;
  • Mantenersi concentrati alla guida;
  • Essere sempre prudenti;
  • Far indossare le cinture di sicurezza anche agli occupanti la fila posteriore dei sedili;
  • Badare che il carico a bordo (persone, bagagli) sia ben distribuito in modo da non sovraccaricare la vettura né alcun assale;
  • Effettuare un check-up al veicolo, prima di partire.
  • Se necessario, meglio anticipare o rinviare la partenza di qualche ora ed avere sempre sotto mano uno o più itinerari alternativi.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →