Lamborghini Urus Evo: nuove indiscrezioni sul restyling

La Lamborghini Urus sarà sottoposta al restyling di metà carriera e adotterà il suffisso Evo, nonché la propulsione ibrida Plug-In da 820 CV di potenza.

Nel corso del prossimo anno è previsto il debutto della nuova Lamborghini Urus Evo, ovvero la versione restyling della Super SUV prodotta dalla Casa di Sant’Agata Bolognese. Sarà confermata l’attuale declinazione standard con il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 650 CV di potenza, ma sono previste altre due interessanti novità.

La Sport RS da 675 CV

Stando a quanto riportato da Car Magazine, la nuova Lamborghini Urus Evo sarà disponibile nella versione sportiva denominata Sport RS da 675 CV di potenza, quasi certamente dotata della tecnologia Mild Hybrid abbinata al suddetto propulsore. Tuttavia, la principale novità sarà rappresentata dall’inedita configurazione a propulsione ibrida Plug-In.

Anche ibrida Plug-In da 820 CV

Infatti, la gamma della nuova Lamborghini Urus Evo comprenderà anche la declinazione Plug-In Hybrid da 820 CV di potenza complessiva, anch’essa equipaggiata con la motorizzazione a benzina 4.0 V8 biturbo, ma in abbinamento all’unità elettrica fornita da Porsche. La massa, invece, incrementerà di circa 250 kg. Grazie al rinnovamento estetico di metà carriera, la Super SUV della Casa del Toro potrà essere commercializzata fino al 2028, quando cederà il passo alla seconda generazione.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →