F1 Imola: Verstappen prova a sfatare il tabù Italia

Max Verstappen non è mai riuscito a salire sul podio nelle piste italiane, ma stavolta la sua RB16B sembra una vettura perfetta per rompere la maledizione.

Max Verstappen è il pilota del momento, anche se non ha vinto la gara d’apertura della stagione a Sakhir, lasciando il gradino più alto del podio al solito Lewis Hamilton. L’alfiere della Red Bull ha dimostrato che quest’anno sarà in lotta per il titolo fino alla fine. Per riuscire nell’impresa di togliere la corona al più vincente della storia della F1, dovrà affidarsi alla sua RB16B, considerata attualmente come la monoposto più competitiva del Circus, ma soprattutto dovrà sfatare quello che è un tabù italiano. L’olandese, infatti, non è mai riuscito a vincere sulle piste tricolore, addirittura non è nemmeno salito una volta a podio. Nel weekend la Formula 1 correrà a Imola, dove Verstappen si candida a rompere questa maledizione.

I precedenti in Italia

L’anomala stagione 2020 ha visto la F1 correre su tre tracciati diversi lungo lo Stivale, fra Mugello, Imola e Monza. In nessuno di questi appuntamenti, l’olandese della Red Bull ha sfiorato il podio. Nemmeno nelle stagioni precedenti, nelle quali si correva esclusivamente a Monza, hanno visto Verstappen capace di arrivare fra i primi tre. Adesso il destino lo pone di fronte nuovamente all’Autodromo Dino ed Enzo Ferrari di Imola, un tracciato storico, in cui lo scorso anno – dopo quindici anni di assenza dal calendario – , toccò a Lewis Hamilton esultare alla bandiera a scacchi, mentre lui si è dovuto tristemente accontentare di un ritiro lampo alla variante Villeneuve per una foratura. Attualmente il miglior piazzamento di Verstappen sul suolo italiano è il quinto posto del 2018 a Monza, dopo aver ricevuto 5 secondi di penalità per aver spinto fuori pista Valtteri Bottas. Stavolta sarà capace di sconfiggere la maledizione grazie alla sua ultra performante Red Bull?

RB16B da titolo

La sensazione è che Verstappen stavolta possa farcela a vincere in Italia, grazie alla sua RB16B, una vettura che ha saputo abilmente sfruttare il nuovo regolamento adottato per la stagione 2021. Sulla sua strada troverà senza ombra di dubbio Lewis Hamilton, uno che certamente non ha nessuna intenzione di abdicare, nemmeno in una singola gara. Le premesse parlano di scintille in pista, con conseguente spettacolo assicurato.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →