F1: cancellato il GP d’Australia a causa di nuove restrizioni Covid

Per il secondo anno consecutivo il Gran Premio nella terra dei canguri è stato annullato a seguito dell’ingresso nel Paese della variante Delta.

Anche nel 2021 l’Australia rinuncia al Gran Premio di Formula 1, che è stato annullato a seguito delle restrizioni legate al Covid-19 ed in particolare all’arrivo della variante Delta.

Quest’ultima è infatti entrata nel Paese attraverso un cittadino australiano risultato positivo che rientrava dall’estero ed ha contagiato un tassista di Sidney. Da lì si sono sviluppati diversi focolai caratterizzati da una elevata contagiosità, che hanno spinto il governo a varare nuove misure restrittive, in particolare il contingentamento degli arrivi dall’estero.

E’ proprio questa misura ad aver costretto gli organizzatori del Gran Premio di Formula 1, ma anche di quello di MotoGP, ad annullare l’evento. Il Presidente dell’Australian Grand Prix Corporation, Paul Little, ha dichiarato:

Siamo profondamente rammaricati per il secondo anno consecutivo perché i fan sia della Formula 1 sia della MotoGP non potranno vedere i migliori piloti al mondo correre negli splendidi circuiti di Phillip Island e Albert Park. Apprezziamo lo sforzo dell’Australia con le attuali restrizioni ai viaggi internazionali e sottolineiamo l’importanza delle vaccinazioni.

La Formula 1 sta valutando le opzioni per sostituire il GP d’Australia e mantenere così a 23 il numero di Gran Premi per questa stagione.

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →