Home Anticipazioni DR 1 EV: tutte le anticipazioni sulla nuova citycar elettrica

DR 1 EV: tutte le anticipazioni sulla nuova citycar elettrica

L’offensiva di modelli della Casa automobilistica di Di Risio si apre con la piccola elettrica DR 1 EV anticipata da un video social.

DR Automobiles, marchio molisano nato dallo spirito imprenditoriale dell’ex pilota automobilistico Massimo Di Risio, può andare fiero dell’anno appena trascorso, periodo in cui è riuscito a distribuire oltre 25mila vetture tra l’Italia e l’estero. Parliamo di un risultato commerciale capace di aver triplicato le vendite del 2021, con una quota di mercato cresciuta dallo 0,57% all’1,86% in appena 12 mesi: un risultato record.

DR 1 EV: l’inizio dell’offensiva elettrica

Per Di Risio questi risultati sono solo il preludio di un prossimo futuro ancora più promettente: nel 2023 la Casa di Macchia d’Isernia si espanderà ulteriormente grazie ai marchi DR e EVO e ai brand Ickx e Sportequipe che daranno vita ad un’ampia gamma composta da ben 17 modelli e dove la mobilità elettrica la farà da padrone.

DR 1 EV gemella della Chery eQ1

Tra le novità più succulente avremo la nuova DR 1 EV, citycar a zero emissioni da non confondere assolutamente con la prima DR 1 che è stata venduta dal Costruttore italiano dal 2009 al 2013. la DR 1 EV  è stata anticipata nelle scorse ora da un video pubblicato sui social che ci regala un’idea su come sarà lo stile di questa piccola auto elettrica. La prima cosa evidente è che la DR 1 EV condivide molto con la sua “sorella” cinese Chery eQ1 venduta dal marchio cinese Chery Automobile, partner della società di Massimo Di Risio.

Chery eQ1

Chery eQ1: le caratteristiche

Soprannominata la smart cinese per le sue proporzioni, la Chery eQ1 è una citycar segmento A che misura appena 3,2 metri di lunghezza e vanta una scocca in alluminio e materiali compositi che la rende particolarmente leggera. Nonostante le dimensioni, l’abitacolo ha ben quattro posti, anche se i due posti posteriori sono piuttosto di fortuna. La vettura è spinta da un motore elettrico sincrono a magneti permanenti che eroga 40 CV e 120 Nm di coppia e permette alla vettura di raggiungere una velocità massima limitata elettronicamente di 100 km/h. Il motore è alimentato da una batteria agli ioni di litio da 38 kWh che promette un’autonomia di 301 km (ciclo NEDC). Le operazioni di ricarica richiedono dalle 5 alle 7 ore e si sfrutta un caricabatterie da 6,6 kW in corrente alternata, mentre se si opta per la ricarica rapida in corrente continua bastano dai 30 ai 50 minuti per passare dal 30% all’80% della carica.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni.

Tutto su Anticipazioni →