Carrozzeria Touring Superleggera, nuovo progetto per i 95 anni

Un’inedita coupé a motore centrale (soluzione mai adottata prima dall’atelier milanese) saluterà l’importante anniversario: la presentazione è imminente.

Molta acqua è passata sotto i ponti della storia dal 1926: quell’anno, a Milano, dall’impegno di Felice Bianchi Anderloni e Gaetano Ponzoni, ai quali all’inizio si era aggiunto Vittorio Ascari (fratello maggiore del leggendario Antonio) venne fondata la Carrozzeria Touring.

Immediatamente riconosciuta ai vertici della grande artigianalità “nostrana” – prima attraverso le proprie realizzazioni su brevetto Weimann, e più avanti con la struttura Superleggera ispirata alla tecnologia aeronautica -, l’azienda milanese ha da sempre rappresentato uno dei capisaldi dell’eccellenza italiana per genialità, competenze tecniche ed eleganza di esecuzione dei lavori. L’attuale “seconda fase” della sua storia, che prese il via nel 2006 con la nuova fondazione della Carrozzeria dopo un silenzio durato quarant’anni giusti, prosegue un fil rouge con l’autentica passione verso il “bello” che di fatto non si è mai interrotto.

Ecco cosa sappiamo

Nel 2021, dunque, Carrozzeria Touring Superleggera compie 95 anni: e quale migliore occasione per cimentarsi in un progetto dall’impostazione tutta nuova e nello stesso tempo coerente con la propria storia? Ed ecco i primi dettagli, che preannunciano una ghiotta novità perfettamente “in linea” con la filosofia di assoluta personalità che da sempre contraddistingue le creazioni Touring Superleggera. In effetti, le informazioni sono per il momento piuttosto scarne, allo stesso modo dello stile della vettura, in un primo teaser celata da un velo che non consente di ammirarne i particolari, ma soltanto un “assaggio” di forme esteriori.

Elementi in comune con Disco Volante e Aero 3?

Ad aggiungere qualche possibile indizio per l’individuazione del disegno del nuovo progetto Touring Superleggera, concorre il fatto che nell’anteprima grafica esso viene mostrato insieme a Disco Volante ed Aero 3, ovvero due delle più recenti creazioni dell’atelier di Rho allestite, rispettivamente, su base Alfa Romeo 8C e Ferrari F12. Potrebbe dunque essere che alcuni elementi di stile della nuova ed imminente proposta Touring siano condivisi con, appunto, Disco Volante ed Aero 3.

Big news: il motore centrale!

È in ogni caso da segnalare un sostanzioso elemento-novità: la collocazione (prima volta in assoluto per Touring Superleggera) del gruppo propulsore in posizione centrale, alle spalle dell’abitacolo biposto. Rimane quinti avvolta nel mistero la “base” su cui gli stilisti e gli artigiani dell’atelier milanese hanno lavorato per la nuova creazione (che dovrebbe essere prodotta in serie limitata): alcune indiscrezioni ipotizzano che possa esserci Ferrari 488 GTB o F8 Tributo: staremo a vedere.

Conto alla rovescia per il vernissage, poi il tour mondiale

Si è qui sopra accennato al fatto che la novità Touring Superleggera non si farà attendere a lungo: in effetti, la presentazione ufficiale è fissata per giugno 2021. A brevissimo termine si saprà dunque tutto sulla nuova coupé milanese. Come di consuetudine della “factory”, una volta avvenuto il “taglio del nastro” la vettura sarà impegnata in un personale giro del mondo, con la sua esposizione in alcuni dei “big event” internazionali: alla Monterey Car Week (in programma nella tradizionale collocazione di metà agosto), e successivamente al Salon Privé di Woodstock (Regno Unito), dall’1 al 4 settembre, a The Bridge (New York, dal 18 al 19 settembre), e infine allo Zoute Grand Prix, che si svolgerà in Belgio dal 7 al 10 ottobre.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →