Bugatti a 414 km/h sull’Autobahn: la dura condanna del Governo tedesco

Strafare non è mai una buona cosa e può può danneggiare anche le proprie passioni.

Qualche giorno fa vi avevamo raccontato l’impresa di un ricco imprenditore della Repubblica Ceca, che si era spinto fino ai 414 km/h con la sua Bugatti Chiron in un’autostrada tedesca. Vero che il tratto scelto per raggiungere questa velocità era senza limiti, ma questa velocità era davvero esagerata e pericolosa per il protagonista e per gli altri utenti della strada. L’episodio ha riacceso le polemiche, dato che in Germania diverse parti politiche puntano da tempo ad introdurre il limite di 130 km/h su tutte le Autobahn, per questioni di sicurezza e di impatto ambientale.

Ci vorrebbe più saggezza negli automobilisti, ma purtroppo non sempre questa esiste, col rischio che il comportamento di un singolo arrivi a limitare le libertà di tutti gli altri. Il filmato ha scatenato la reprimenda del Governo tedesco, che condanna il comportamento fissato nei fotogrammi. Fra i più arrabbiati c’è il Ministro dei trasporti, le cui parole sono molto critiche verso l’autore dell’impresa a bordo dell’hypercar alsaziana.

In una dichiarazione rilasciata all’Associated Press, il Ministro ha detto che lui “rifiuta qualsiasi comportamento nel traffico stradale che possa mettere in pericolo gli utenti della strada“.

Il fatto che in certi tratti autostradali non ci siano limiti non significa che si possa essere irresponsabili. Anche se il tizio con la Bugatti Chiron ha scelto un tratto e un orario ideali per avere poco traffico ed ottima visibilità, andare su una strada pubblica alla velocità di un jet è troppo pericoloso.

Il ministro dei trasporti tedesco cita una norma del codice della strada:

Chiunque partecipa al traffico deve comportarsi in modo tale che nessun’altra persona sia danneggiata, messa in pericolo o ostacolata o disturbata più di quanto sia inevitabile nelle circostanze.

La legge consente ai conducenti, nei tratti senza limiti, di “guidare velocemente a condizione che il veicolo sia costantemente sotto controllo“. A 414 km/h i rischi che qualcosa sfugga di mano crescono esponenzialmente.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →