BMW X5: le prime indiscrezioni sul restyling

Tutte le anticipazioni sulla nuova BMW X5 restyling, la cui novità principale potrebbe essere la versione sportiva M50e a propulsione ibrida Plug-In

Nel corso del 2022, l’attuale BMW X5 sarà sottoposta al restyling di metà carriera. Il rinnovamento estetico riguarderà soprattutto il frontale, ma anche i gruppi ottici posteriori e i paraurti. Non è escluso l’adeguamento allo stile della BMW iX a propulsione elettrica, caratterizzato da fari anteriori sottili e calandra a doppio rene di grandi dimensioni.

Inoltre, la novità principale della BMW X5 restyling dovrebbe essere rappresentata dall’inedita versione M50e a propulsione ibrida Plug-In, destinata a sostituire le attuali declinazioni M50d ed M50i. Con quest’ultima condividerà il motore a benzina 4.4i V8 TwinPower Turbo da 530 CV di potenza, abbinato al propulsore elettrico eDrive da 204 CV di potenza.

Per il resto, la gamma della rinnovata BMW X5 comprenderà la configurazione xDrive40i con l’unità a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri in linea da 333 CV, più le versioni xDrive30d ed xDrive40d con la motorizzazione diesel 3.0d TwinPower Turbo a sei cilindri in linea da 286 CV e 340 CV di potenza, tutte dotate della tecnologia Mild Hybrid da 48V. La declinazione xDrive25d da 231 CV, invece, potrebbe essere sostituita dalla versione xDrive30e a propulsione ibrida Plug-In da 292 CV di potenza complessiva, per affiancare la già esistente xDrive45e da 394 CV.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →