Alfa Romeo 33 Stradale, ecco come rinasce un mito

Manifattura Automobili Torino ha ricreato da zero l’iconica Alfa Romeo 33 Stradale vero e proprio mito dell’automobilismo internazionale.

Vincitrice di innumerevoli premi e concorsi, l’Alfa Romeo 33 Stradale è considerata da molti esperti e appassionati l’auto più bella del mondo, oltre ad essere un’icona indiscussa dell’automobilismo internazionale. Questo mito a quattro ruote è inoltre una rarità dal valore inestimabile, infatti, è stata realizzata in appena 18 esemplari costruiti tra il 1967 e il 1969.

Collezione “Jewerly”

Le sue forme sportive, eleganti e soprattutto senza tempo adesso tornano a rivivere grazie allo sforzo di M.A.T. (Manifattura Automobili Torino). Quest’ultima è la medesima factory che ha partorito la New Stratos e ora ha realizzato una nuova creazione per la collezione “Jewerly“. Questa icona è dunque nata su richiesta specifica di un anonimo cliente e per la sua creazione il team della M.A.T sono andati alla ricerca dei progetti originali dell’epoca frutto di Franco Scaglione, con l’obiettivo di ricreare quel connubio di linee sportive ed eleganti, appositamente realizzate a mano lavorando l’alluminio.

Telaio dedicato e motore V8 a carburatori

La vettura è stata assemblata su un telaio dedicato (di conseguenza non si tratta di un classico restomod) e anche ogni sua parte è stata costruita ex novo, grazie a ben 12.000 ore di lavoro in officina. Il motore è invece derivato dall’Alfa Romeo Montreal, ovvero un V8 a carburatori da 2.6 litri in grado di sviluppare 240 CV, 10 in più della 33 Stradale.

Interni su misura

Gli interni sono stati realizzati in maniera sartoriale per essere “cuciti” su misura del cliente: ad esempio il volante è stato adatto per essere stretto dalle mani del futuro proprietario (prima di quello definitivo ne sono stati creati 3 prototipi), così come il sedile.

Il prezzo della perfezione

Il costo di questo sogno senza età è stato di 1,5 milioni di euro, una cifra sicuramente importante, ma totalmente giustificata dall’eccellente risultato ottenuto.

Ultime notizie su Auto storiche

Nel nostro paese viene considerata automobile storica (o d’epoca) una vettura che abbia superato il 20° anno di vita. Il proprietario deve tuttavia iscriverla in uno fra i club federati ASI (Automotoclub Storico Italiano) o [...]

Tutto su Auto storiche →