Ferrari 812 GTS: ecco la variante spider della Superfast

Dotata di Hard Top ripiegabile in 14 secondi anche in movimento, la nuova Ferrari 812 GTS è la spider di serie più potente sul mercato.


In vista dell'imminente Salone di Francoforte 2019, è stata svelata l'inedita Ferrari 812 GTS che condividerà il palcoscenico della kermesse tedesca di questo mese di settembre con l'omologa Ferrari F8 Spider. Rappresenta la variante spider della coupé Ferrari 812 Superfast, con cui condivide il motore a benzina 6.5 V12 aspirato da 800 CV di potenza, abbinato al cambio sequenziale DCT F1 a doppia frizione e dotato anche dell'innovativo dispositivo Stop&Start On The Move.

La nuova Ferrari 812 GTS è la spider più potente sul mercato prodotta in serie ed è stata realizzata come omaggio all'antenata 365 GTS4 di cinquant'anni fa, nota anche come Daytona Spider. Inoltre, rappresenta l'erede delle ultime spider V12 prodotte in serie limitata, ovvero la 550 Barchetta del 2000, la 575 Superamerica del 2005, la SA Aperta del 2010 e la F60 America del 2014. Esteticamente, è riconoscibile per il sistema Hard Top ripiegabile, la cui apertura dura 14 secondi anche in movimento fino a 45 km/h di velocità massima, tra l'altro dotato di lunotto elettrico con la funzione di Wind Stop.

Tra le altre caratteristiche estetiche della nuova Ferrari 812 GTS figurano le pinne laterali, l'assenza della caratteristica presa d'aria sui parafanghi posteriori e il diffusore posteriore riconfigurato con il flap aggiuntivo. Inoltre, è dotata di cerchi in lega forgiati multirazze con il design specifico da 20 pollici di diametro, mentre la gamma cromatica comprenderà solo le colorazioni Diamond, Liquidi Silver e Grigio Scuro. Nonostante la presenza del tetto rigido ripiegabile, è stato garantito il volume del bagagliaio da 210 litri di capienza standard.

Per quanto riguarda le prestazioni, la nuova Ferrari 812 GTS raggiunge la velocità massima di 340 km/h, accelerando da 0 a 100 in meno di 3,0 secondi e da 0 a 200 in 8,3 secondi, pressoché in linea con la 812 Superfast, rispetto a cui la massa è aumentata di 75 kg fino a 1.600 kg. A livello di elettronica, la dotazione di serie è completa di servosterzo elettrico EPS, SSC 5.0 (Side Slip Control, PCV 2.0 (Passo Corto Virtuale), FPP (Ferrari Peak Performance) che indica il raggiungimento del livello di aderenza limite e FPO (Ferrari Power Oversteering) che avverte la tendenza al sovrasterzo.

Infine, per garantire il massimo comfort anche in configurazione aperta, la nuova Ferrari 812 GTS è dotata anche di piccoli deflettori ad L posizionati sugli angoli superiori del parabrezza, nonché di bocchette d'aerazione sui fianchi posteriori, per ridurre al minimo le turbolenze e le rumorosità aerodinamiche.

  • shares
  • Mail