Ferrari 250 California SWB all'asta a Monterey in California

Ghiotta occasione per i collezionisti più ricchi, pronti a contendersi la Ferrari 250 California SWB posta all'incanto con la solita ed alta professionalità da RM Sotheby's.

Una Ferrari 250 California SWB verrà messa all'asta da RM Sotheby's a Monterey (15-17 agosto), dove scatenerà la sfida dei collezionisti, a suon di rilanci che faranno lievitare le cifre in ballo. A passare sotto il martello del banditore sarà il penultimo esemplare della serie a passo corto, con numero di telaio 4131.

Questa meravigliosa auto storica, di nobile provenienza, ha avuto lo stesso proprietario dal 1994, mentre quattro sono stati gli owners negli ultimi 50 anni. Probabilmente è una delle California più originali in circolazione, con telaio, motore, cambio e differenziale del "parto" iniziale. La macchina gode del Certificato Ferrari Classiche, a riprova della sua eccellenza. La nascita dell'esemplare risale al 1962.

La Ferrari 250 California SWB è una delle auto più belle mai costruite. Questa superba opera di Maranello, seducente ed esclusiva, vale fior di quattrini. Le sue linee, perfettamente bilanciate, consegnano alla vista un capolavoro, che si rivela tale anche nella meccanica e nelle emozioni elargite ai fortunati passeggeri.

Guardando le immagini si rimane affascinati dalla silhouette e dallo stato in cui versa il modello: evidentemente l'auto è stata trattata con tutti i riguardi, come merita una vera regina. Il futuro proprietario potrà deliziarsi del suo look, della sua storia, delle sue alchimie dinamiche. Con questa spider potrà anche dominare la scena nei raduni e nei concorsi d'eleganza internazionali.

L'idea della casa di Maranello fu tradotta in forma e materia da Sergio Scaglietti, cui va il merito di un equilibrio espressivo straordinario, dove nulla è fuori posto e dove tutto è collocato armonicamente nella preziosa tela grafica generale. Sull'esemplare proposto all'asta da RM Sotheby's i gruppi ottici anteriori sono scoperti, mente altri furono dotati dei fari carenati, a mio avviso più belli.

Ad assicurare la spinta provvede un motore V12 da tre litri, in grado di sviluppare 280 cavalli di potenza, espressi in modo melodico e con grande grinta, secondo la tradizione del "cavallino rampante". Il telaio a passo corto ha un interasse di 2400 mm, come sulle altre "rosse" Short Wheel Base. La Ferrari 250 California è una vera icona, una leggenda nella leggenda. Averne una in garage è il sogno di ogni collezionista. Qualcuno potrà coronarlo.

Foto | Facebook RM Sotheby's

  • shares
  • Mail