Michelin e GM presentano Uptis, lo pneumatico airless

Michelin e General Motors sviluppano una collaborazione per la realizzazione di Uptis, lo pneumatico airless che anticipa il futuro.

In occasione del Movin'on, summit per la mobilità sostenibile, Michelin in collaborazione con General Motors ha presentato un pezzo di futuro, o meglio un'innovativa tipologia di pneumatico airless, senza aria, chiamato Michelin Uptis (“Unique Puncture-proof Tire System) a prova di foratura. I due colossi hanno intrapreso questa partnership basata sulla ricerca con la finalità di equipaggiare entro il 2024 tutte le auto. Attualmente sono in corso una serie di test per saggiare le qualità dello pneumatico Uptis e come banco di prova sono utilizzate delle Chevrolet Bolt EV in parco chiuso. La seconda fase di sperimentazione porterà una flotta di Chevrolet Bolt EV a utilizzare il Michelin Uptis in condizioni reali tra le strade del Michigan, USA.

La scelta di adottare una soluzione airless per gli pneumatici Uptis, permette di avere alcuni vantaggi come: sentirsi più sicuri durante i lunghi viaggi perché non soggetti a forature; risparmio in termini di costi anche per quanto riguarda grandi flotte di auto, perché non è necessaria una manutenzione; riduzione dell'impatto ambientale poiché per la loro realizzazione vengono utilizzate meno materie prime.

Questo pneumatico rappresenta un grande punto di partenza per la realizzazione del concept Vision di Michelin, che si fonda su quattro pilastri di innovazione: "Airless", "Connected", "3D Printable" e "100% Sustainable". In vista di questo futuro più sostenibile ha preso parola Florent Menegaux, CEO Michelin: "Uptis dimostra che la visione di Michelin sul futuro della mobilità sostenibile è chiaramente un sogno realizzabile. La nostra collaborazione con partner strategici come GM, che condividono le nostre ambizioni per trasformare la mobilità, ci consente oggi di guardare al futuro".

Anche Steve Kiefer, Managing Director, General Motors Purchasing and Supply Chain, ha parlato di questa importante collaborazione con Michelin: "General Motors è entusiasta delle opportunità offerte da Uptis e della collaborazione con Michelin su questa tecnologia rivoluzionaria. Uptis è la soluzione ideale per spingere l'industria automobilistica verso il futuro e illustra perfettamente in che modo i nostri clienti traggono vantaggio dalle innovazioni sviluppate con i nostri partner".

Eric Vinesse, Direttore Ricerca e Sviluppo Michelin, guarda al potenziale futuro di questo particolare tipo di pneumatico: "Il prototipo Uptis dimostra la capacità di innovazione di Michelin, tanto nel campo dei materiali high-tech, quanto nell'approccio allo sviluppo in stretta collaborazione con GM. Questa partnership rafforza ulteriormente la nostra roadmap sull'innovazione attorno al nostro concept Vision.
Uptis rappresenta una tappa fondamentale nell'ambizione di Michelin per la mobilità di domani e incarna il nostro impegno per una mobilità migliore e sostenibile per tutti".

  • shares
  • Mail