Aston Martin Vantage AMR: cambio manuale, ma solo per pochi eletti

La versione speciale AMR per la Vantage sarà disponibile in soli 200 esemplari, con cambio manuale che sarà presto disponibile per tutta la gamma. Invariate le caratteristiche tecniche: motore V8 biturbo da 4.0 litri in grado di erogare 510 CV e 625 nm di coppia massima. Prestazioni di tutto rispetto, e una guida resa ancora più coinvolgente grazie alla presenza della leva per inserire le marce

Aston Martin, in quanto a emozioni di guida, non é sicuramente seconda a nessuno: merito dell'ottima struttura meccanica dei suoi veicoli, dei potenti motori e di un fascino ed eleganza difficili da ritrovare su altre vetture di pari blasone e livello. Una grande novità, che farà sicuramente la felicità dei puristi della guida, é in arrivo per la più piccola delle sue vetture, la Vantage.

La meno costosa delle automobili sportive inglese é stata infatti realizzata nello speciale allestimento AMR, acronimo di Aston Martin Racing: realizzato in soli 200 esemplari, offrirà ai propri clienti la possibilità di inserire e scalare le marce a proprio piacimento, grazie all'introduzione di un nuovo cambio manuale a 7 rapporti. Questa introduzione meccanica, farà poi capolino su tutte le altre Vantage a partire dal primo trimestre 2020, quando tutti i 200 esemplari della AMR saranno già stati consegnati.

Le specifiche tecniche restano le stesse: motore V8 biturbo da 4.0 litri e 510 CV, che consente al veicolo di raggiungere i 100 km/h in 3,9 secondi toccando una velocità massima di ben 313 km/h. La rimozione del cambio automatico e l'introduzione dei freni carbo ceramici di serie ha permesso alla AMR di risparmiare 95kg, permettendo così una maggiore guidabilità.

Delle 200 vetture in programma, 141 saranno disponibili nelle tinte Sabiro Blue, Onyx Black, China Grey o White Stone. Le altre 59, chiamate "Vantage 59", saranno invece proposte con carrozzeria Stirling Green e Lime con interni in pelle Dark Knight e alcantara. Non mancherà, infine, la firma AMR Line, realizzata per celebrare i 60 anni dalla vittoria nella 24 Ore di Le Mans del 1959 con la DBR1.

L'allestimento "Vantage 59" sarà disponibile in Germania a un prezzo di 209.995€, le versioni AMR saranno invece offerte a un prezzo di partenza di 184.995€. Le consegne avverranno nell'ultimo trimestre del 2019 per poi concludersi entro il primo trimestre del 2020.

  • shares
  • Mail