The boring company: auto su binari in tunnel sotterranei [Video]

La società controllato dal geniale Elon Musk, ha mostrato la sua strada sotterranea dove le automobili viaggiano in dei tunnel su binari, come se fossero convogli della metropolitana.

Che Elon Musk sia un geniale imprenditore impegnato in una miriade di progetti tecnologici e innovativi volti, almeno nelle intenzioni, a migliorare la vita delle persone, è ormai un fatto risaputo. Tra le attività sicuramente più interessanti dell'uomo d'affari sudafricano, insieme all'azienda automobilistica Tesla, ormai una realtà consolidata, rientra sicuramente The boring company.

Nata nel 2016 con l'obiettivo di scavare tunnel sotterranei per migliorare e ridurre le condizioni del traffico stradale, l'azienda è oggi pronta a presentare i primi sforzi del suo lavoro. La società ha iniziato i lavori per la prima galleria lo scorso anno nei pressi di Hawthorne, una cittadina a Sud-Ovest di Los Angeles County in California.

The boring company: ruote retrattili e guida autonoma


The boring company

Risale al 18 Dicembre la presentazione e l'inaugurazione ufficiale di questo nuovo tipo di mobilità. I giornalisti, alla presenza di Elon Musk, hanno avuto così modo di scoprire il funzionamento che sta dietro a questa sorta di metropolitana per automobili.

Lo stesso Musk ha illustrato come questa nuova tecnologia sfrutti delle ruote orizzontali e retrattili, montate sotto la vettura, che una volta entrati nella galleria, permetteranno all'auto di rimanere stabile e di poter così viaggiare sui binari. Durante la conferenza stampa è stato rivelato inoltre che le ruote retrattili potranno essere installate sulle automobili a un costo che dovrebbe aggirarsi tra i 200 e i 300 Dollari.

Alla spiegazione tecnica del funzionamento dell'infrastruttura, è seguita poi una dimostrazione pratica. I giornalisti sono stati accompagnati a bordo di una Tesla Model X che, dopo essere stata collocata su un montacarichi, ha raggiunto il punto di accesso sotterraneo dove una volta estratte le ruote, ha percorso il tunnel largo 3,7 metri per una lunghezza di 1,8 Km. Il tracciato, per ora molto breve, metteva in comunicazione un parcheggio dell'azienda Space X (altra società di proprietà di Musk)  con una zona della città di Hawthorne.

Secondo quanto dichiarato dalla compagnia, il sistema è concepito per funzionare con qualunque auto elettrica, non solo con le Tesla, che però possano contare su una tecnologia di guida autonoma conforme almeno al livello 3. La vettura sfrutterà quindi la sua stessa propulsione elettrica per spostarsi da una parte all'altra della galleria.

Durante la dimostrazione, l'automobile ha raggiunto una velocità appositamente limitata di 70 Km/h per ragioni di sicurezza, anche se nella versione definitiva sarà possibile raggiungere cifre ben più elevate.

  • shares
  • Mail