Formula 1, GP Francia 2018: vince Hamilton, Verstappen secondo, terzo Raikkonen |Ordine d'arrivo

Sul circuito di Le Castellet va in scena il GP di Francia 2018, che torna in calendario dopo 10 anni: vince Hamilton davanti a Verstappen e Raikkonen.

formula-1-gp-francia-2018-gara-hamilton.jpg

Lewis Hamilton centra il terzo successo stagionale in un GP di Francia che lo ha visto protagonista dall'inizio alla fine. Il Campione del Mondo vince da dominatore e pareggia il conto in fatto di vittorie stagionali nei confronti di Vettel, superandolo di nuovo nel mondiale piloti.

Peccato per il ferrarista, che in partenza ha avuto uno spunto migliore di Hamilton, ma si è ritrovato chiuso a sandwich tra le due Mercedes nella prima staccata, senza riuscire ad evitare il contatto con Bottas e compromettendo così la gara di entrambi. Per Vettel anche cinque secondi di penalità, scontati nel pit stop effettuato a dodici giri dal termine.

Buona prestazione di Verstappen, autore di una gara regolare dopo essere stato bravo in partenza a tenersi lontano dai guai e a guadagnarsi la seconda posizione. Buona gara anche di Raikkonen, capace di risalire al terzo posto dopo una partenza difficile che lo vedeva relegato in settima posizione dopo la prima curva. Giornata molto positiva anche per Magnussen, che porta punti importanti in casa Haas con il suo sesto posto, mentre il compagno di scuderia Grosjean inanella un'altra delusione.

Giornata nera anche per Alonso, che chiude la sua settimana francese passando dall'altare della 24 ore di Le Mans, alla polvere dell'ultimo posto di Le Castellet. L'appuntamento è tra una sola settimana a Zeltweg per il GP d'Austria 2018.

Formula 1, GP Francia 2018: classifica mondiale piloti


1. HAMILTON L. Mercedes: 145
2. VETTEL S. Ferrari: 131
3. RICCIARDO D. Red Bull: 96
4. BOTTAS V. Mercedes: 92
5. RAIKKONEN K. Ferrari: 83
6. VERSTAPPEN M. Red Bull: 68
7. HULKENBERG N. Renault: 34
8. ALONSO F. McLaren: 32
9. SAINZ JR C. Renault: 28
10.MAGNUSSEN K. Haas: 27
11.GASLY P. Toro Rosso: 18
12.PEREZ S. Force India: 17
13.LECLERC C. Alfa Romeo Sauber: 11
14.OCON E. Force India:11
15.VANDOORNE S. McLaren: 8
16.STROLL L. Williams: 4
17.ERICSSON M. Alfa Romeo Sauber: 2
18.HARTLEY B. Toro Rosso: 1
19.GROSJEAN R. Haas: 0
20.SIROTKIN S. Williams: 0

Formula 1, GP Francia 2018: classifica mondiale costruttori


1. MERCEDES: 237
2. FERRARI: 214
3. RED BULL:164
4. RENAULT: 62
5. MCLAREN: 40
6. FORCE INDIA: 28
7. HAAS:27
8. TORO ROSSO: 19
9. ALFA ROMEO SAUBER:13
10. WILLIAMS: 4

Formula 1, GP Francia 2018: ordine d'arrivo


GP Francia 2018 - Ordine di arrivo

  • Arrivo!

    Lewis Hamilton vince da dominatore il GP di Francia. Secondo Verstappen, terzo Raikkonen. Quarto posto per Ricciardo, quinto Vettel.

  • Giro 53

    Posizioni congelate in regime di VSC, il più penalizzato è Bottas che stava per passare Magnussen

  • Giro 52

    Mancano 3 giri alla conclusione: è probabile che la gara si concluda in regime di VSC.

  • Giro 51

    Uscita di pista per Stroll a causa dell'esplosione dell'anteriore sinistra mentre percorreva la velocissima curva Signes. Gara in regime di Virtual Safety Car.

  • Giro 50

    Problemi alla power unit di Sainz, comunicati dallo spagnolo via radio.

  • Giro 48

    Pit stop per Alonso che monta le ultra soft e rientra all'ultimo posto. In difficoltà Ricciardo con le gomme, ma a 5 giri dal termine conserva 30 secondi di vantaggio su Vettel

  • Giro 47

    Vandoorne supera Alonso per la dodicesima posizione. Bagarre tra Riccciardo e Raikkonen che prova a passare la Red Bull all'esterno ma l'australiano resiste. Ci riprova Iceman dall'esterno e finalmente riesce ad infilare Ricciardo in staccata salendo al terzo posto.

  • Giro 46

    Raikkonen ha ormai ripreso Ricciardo, ostacolato in fase di doppiaggio dalla Williams di Stroll

  • Giro 45

    Un altro secondo guadagnato da Raikkonen nei confronti di Ricciardo, che ha traffico davanti a se.

  • Giro 43

    Raikkonen mette nel mirino Ricciardo dopo aver guadagnato un secondo e mezzo. Il finalndese ora si trova a meno di tre secondi dall'australiano della Red Bull

  • Giro 42

    Giro veloce di Raikkonen in 1.34.594. Iceman guadagna altri sei decimi su Ricciardo, attualmente terzo.

  • Giro 41

    Risponde la Ferrari che richiama Vettel per montare le ultra soft viola. Il ferrarista ha anche scontato la penalità di 5 secondi rimediata ad inizio gara.

  • Giro 40

    Alonso si lamenta via radio delle gomme e dei freni della sua McLaren. Pit stop per Bottas che monta gomme rosse.

  • Giro 39

    Leclerc supera Hartley mentre Raikkonen ha ripreso Vettel che gli lascia strada in rettilineo.

  • Giro 38

    Magnussen passa Vandoorne e sale in nona posizione. Pit stop per Hulknberg che rientra in decima posizione.

  • Giro 37

    Giro veloce di Verstappen che viene subito cancellato da Raikkonen che ferma il crono dopo 1.34.810

  • Giro 36

    Bel sorpasso di Leclerc su Alonso mentre Hamilton abbassa il giro record chiudendo in 1.35.348. Salgono molto i tempi di Vettel.

  • Giro 34

    Ricciardo insidia la quinta posizione di Vettel che comincia a pagare l'usura delle sue gomme. Manovra che riesce all'australiano all'interno in curva Signes. Pit stop per Raikkonen, che rientra al quinto posto dietro Ricciardo e Vettel

  • Giro 33

    Giro veloce di Max Verstappen in 1.35.598. Pit Stop per Hamilton, anche per lui gomma soft. La leadership passa a Raikkonen

  • Giro 32

    Grosjean penalizzato di 5 secondi. Forse per aver causato il contatto in curva 1 che ha estromesso Ocon dalla gara. Pit stop per Leclerc che rientra in sedicesima posizione.

  • Giro 31

    Anche Grosjean sotto investigazione per un presunto contatto in curva 1.

  • Giro 30

    Continuano a star fuori Hamilton e Raikkonen, gli unici top driver a non aver ancora effettuato il cambio gomme.

  • Giro 29

    Pit Stop per Ricciardo che monta le soft gialle e rientra dietro Vettel in quinta posizione. Bottas supera Leclerc e sale in settima posizione. Problemi per Perez, costretto al ritiro per guai al motore.

  • Giro 28

    Sainz va subito all'attacco di Ericsson e lo passa per la quattordicesima posizione.

  • Giro 27

    Hamilton in modalità hammer-time chiude un altro giro veloce in 1.35.663. Pit stop per Sainz che monta le soft. Cinque secondi di penalità per Sirotkin

  • Giro 26

    Pit stop per Verstappen che monta le soft gialle. Al secondo e terzo posto salgono Ricciardo e Raikkonen. Il pilota olandese, quarto, riesce a tenere la posizione su Vettel in uscita dai box.

  • Giro 25

    Nuovo giro veloce di Hamilton che chiude il suo giro in 1.36.178. Il distacco di Verstappen sale a 6,9 secondi. Hulkenbeg sorpassa Leclerc in crisi con le gomme

  • Giro 24

    Hamilton continua a spingere per mettersi al riparo da eventuali sorprese derivanti dalla possibile pioggia.

  • Giro 23

    Sebastian Vettel, con gomma soft, è al momento il pilota più lento dei top five.

  • Giro 22

    Secondo le previsioni meteo la pioggia arriverà tra circa 20 minuti.

  • Giro 21

    Bel duello tra Magnussen e Leclerc con il pilota della Haas che riesce a difendere la sua settima posizione.

  • Giro 20

    Vettel si sbarazza anche di Sainz e sale in quinta posizione. Il tedesco ora ha strada libera davanti a se, con Raikkkonen che lo precede di 17 secondi.

  • Giro 19

    Verstappen prova a tenere il passo di Hamilton, che però allunga di pochi centesimi a giro. Il vantaggio del Campione del Mondo ora supera i 5 secondi

  • Giro 18

    Non si ferma Vettel che supera anche Magnussen per la sesta piazza. Bottas rimane in undicesima posizione. Nel contatto con Vettel è ha danneggiato il fondo della sua Mercedes.

  • Giro 17

    Vettel sorpassa anche Leclerc e sale in settima posizione.

  • Giro 16

    Giro veloce di Raikkonen! Iceman chiude il suo giro in 1.36.769

  • Giro 15

    Hamilton il più veloce in pista con il tempo di 1.36.964. Il cielo comincia a diventare scuro, a conferma delle previsioni che danno un'elevata probabilità di pioggia

  • Giro 14

    Hamilton al comando con oltre 3 secondi di vantaggio su Verstappen. Vettel si libera subito di Grosjean e sale in ottava piazza. Hulkenberg sorpassa Perez per la decima posizione. Fa altrettanto Bottas che sale in undicesima.

  • Giro 13

    Vettel si libera anche di Perez ed ora punta le tre monoposto motorizzate Ferrari di Grosjean, Leclerc e Magnussen.

  • Giro 12

    Meno incisiva la rimonta di Bottas che ha perso un po' di carico aerodinamico nel contatto col tedesco. Al momento il pilota Mercedes si trova in dodicesima posizione.

  • Giro 11

    Vettel ha sorpassato anche Hulkkenberg con una grande manovra e si guadagna la decima posizione.

  • Giro 10

    Nelle posizioni di testa Ricciardo passa Sainz per la terza piazza, poche curve dopo lo imita Raikkonen che supera la Renault dello spagnolo salendo in quarta posizione.

  • Giro 9

    Bottas supera Ericsson, Vettel fa altrettanto su Vandoorne ma arriva la penalità di 5 secondi per il contatto al via con Bottas!

  • Giro 8

    Vettel supera anche Ericsson e mette nel mirino Vandoorne, al momento undicesimo. Hamillton spinge forte perchè informato della strategia di Vettel che probabilmente non si fermerà più.

  • Giro 7

    Vettel supera anche Stroll per la quattordicesima posizione. Hamilton allunga su Verstappen. Nelle retrovie anche Bottas, al momento sedicesimo

  • Giro 6

    Riparte la gara con Hamilton che gestisce bene la ripartenza conservando tranquillamente la prima posizione. Raikkonen supera Leclerc salendo in sesta posizione. Vettel supera Alonso per la 15esima posizione. Testacoda dello spagnolo che non si aspettava la manovra del tedesco

  • Giro 5

    Ultimo giro dietro la safety car. Alle spalle di Ricciardo, quarto, ci sono Magnussen, Leclerc e Raikkonen

  • Giro 4

    Anche Ocon e Gasly sotto investigazione. Safety car ancora in pista.

  • Giro 3

    Gara ancora in regime di SC. Hamilton al comando, secondo Verstappen, poi Sainz e Ricciardo

  • Giro 2

    Pit stop per Vettel che cambia ala anteriore e monta gomme soft. Il pilota della Ferrari è sotto investigazione.

  • Giro 1

    Problemi anche per Ocon, fermo a bordo pista per il contatto con Gasly. Nella bagarre iniziale bravo Verstappen ad approfittarne salendo in seconda posizione.

  • START!

    Partiti! Buona partenza di Hamilton, contatto tra Vettel e Bottas con il finlandese in testa coda ed il ferrarista che ha perso l'ala anteriore. Subito Safety car in pista!

  • Ore 16.10

    Le monoposto hanno iniziato il giro di ricognizione. Tutto regolare

  • Ore 16:00

    Mancano 10 minuti all'inizio della gara, tutte le monoposto regolarmente schierate sulla griglia di partenza.

Buongiorno da Le Castellet! Mancano circa 20 minuti all'inizio della gara, al momento c'è il sole ma è alta la possibilità di pioggia durante la gara. La temperatura atmosferica è di 24° mentre quella dell'asfalto è di 41°.

Formula 1 | GP Francia 2018 | griglia di partenza


Prima Fila:

1. Lewis Hamilton 1:30.029
2. Valtteri Bottas 1:30.147

Seconda Fila
3. Sebastian Vettel 1:30.400
4. Max Verstappen 1:30.705

Terza Fila:
5. Daniel Ricciardo 1:30.895
6. Kimi Raikkonen 1:31.057

Quarta Fila:
7. Carlos Sainz 1:32.126
8. Charles Leclerc 1:32.635

Quinta Fila:
9. Kevin Magnussen 1:32.930
10. Romain Grosjean

Sesta Fila:
11. Esteban Ocon 1:32.075
12. Nico Hulkenberg 1:32.115

Settima Fila:
13. Sergio Perez 1:32.454
14. Pierre Gasly 1:32.460

Ottava Fila:
15. Marcus Ericsson 1:32.820
16. Fernando Alonso 1:32.976

Nona Fila:
17. Stoffel Vandoorne 1:33.162
18. Sergey Sirotkin 1:33.636

Decima Fila:
19. Lance Stroll 1:33.729
20. Brendon Hartley* 1:33.025

* Penalizzato per la sostituzione della Power Unit

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail