Volkswagen Pikes Peak: record assoluto per l'elettrica I.D. R

Il prototipo di auto elettrica della casa tedesca con Romain Dumas al volante ha conquistato non solo il primato di categoria ma anche il miglior tempo di sempre, abbassando in modo consistente il precedente record di Sébastien Loeb

Volkswagen Pikes Peak

Aggiornamento 25/6. Ce l'hanno fatta e sono andati anche oltre. Non solo la Volkswagen I.D. R Pikes Peak ha battuto il record della cronoscalata in Colorado per veicoli elettrici, come da obiettivo dichiarato; ha anche fatto registrare il nuovo record assoluto. Infatti Romain Dumas il 24 giugno (in Italia era notte) ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 7'57"148, battendo di ben 16 secondi il primato precedente, quello realizzato da Sébastien Loeb nel 2013 al volante di una Peugeot 208 T16 molto speciale (875 cavalli su una vettura del peso di 875 Kg), di 8'13"878.

Volkswagen Pikes Peak

Dumas ha commentato dopo il record: "Fantastico! Con questo risultato siamo andati anche oltre le nostre aspettative. Dopo i test di questa settimana sapervamo che sarebbe stato possibile battere il record assoluto. Ma perché ciò diventasse realtà, tutto sarebbeo dovuto essere perfetto, dalla tecnologia al pilota. Ancora non riesco a crederci. La Volkswagen I.D. R è l'auto più impressionante che abbia mai guidato in gara. La propulsione elettrica comporta tante differenze e io ho imparato molto durante questo progetto. Il team ha svolto un lavoro incredibilmente meticoloso e allo stesso tempo rilassato. Sono molto orgoglioso di averne fatto parte".

Queste invece sono le parole di Sven Smeets, direttore di Volkswagen Motorsport: "Questo è un giorno fantastico per la Volkswagen e uno di cui siamo molto orgogliosi. La I.D. R Pikes Peak è l'auto più innovativa e complessa sviluppata da Volkswagen Motorsport. Ogni persona impiegata nel progetto Pikes Peak ha dovuto costantemente spingere i propri limiti e mostrare impegno e dedizione all'estremo. Senza di questo, non sarebbe stato possibile superare ripetutamente nuove sfide e trovare nuove soluzioni. Voglio ringraziare tutti quelli che hanno lavorato così duramente al progetto, mostrando questo fantastico spirito di squadra".

 

 

Prima della gara: le qualifiche


Mancano ancora 3 giorni alla Pikes Peak, la corsa verso le nuvole scelta da Volkswagen per cambiare la storia dell'automobilismo con la I.D. R. Il prototipo da competizione elettrico, però, ha mostrato già oggi le sue qualità facendo il miglior tempo nelle qualifiche: Romain Dumas ha completato gli 8,3 km delle qualifiche con un tempo di 3:16,083 minuti, cioè 11,049 secondi in meno di Simone Faggioli su Norma M20 SF PKP a combustione interna, secondo classificato.

"La I.D. R Pikes Peak è incredibile - commenta Dumas - Non ho mai provato una simile sensazione di accelerazione e potenza in un'auto da competizione. Sento che, con ogni chilometro, io e l’auto stiamo diventando sempre più una cosa sola".

"Complimenti a tutta la squadra. Il test del giorno prima ci ha permesso di ottimizzare ulteriormente la messa a punto della I.D. R Pikes Peak e il risultato parla da solo. Tuttavia, erano solo le qualifiche. Abbiamo buone speranze per la gara ma non dobbiamo dimenticare che abbiamo solo un tentativo", aggiunge Sven Smeets, Direttore di Volkswagen Motorsport.


I tempi delle qualifiche determinano l'ordine di partenza alla Pikes Peak International Hill Climb. Quindi la I.D. R sarà la prima delle
62 automobili (di 6 categorie) a partire subito dopo le 24 motociclette in gara. La partenza del bolide Volkswagen è prevista per le 10:00 circa (le 18:00 in Italia).

Partecipando a Pikes Peak con la I.D. R guidata da Romain Dumas (che di Pikes Peak ne ha già vinte 3, l'ultima l'anno scorso a bordo di una Norma MXX RD Limited con motore Honda da 2 litri turbo) Volkswagen vuole battere l'attuale record per le auto elettriche, pari a 8:57,116 minuti.

  • shares
  • Mail