GP Bahrain F1 2018, Qualifiche: Vettel in pole! Raikkonen secondo.

Sebastian Vettel conquista la pole del GP del Bahrain con un giro da record nel finale che beffa un grande Raikkonen. Terzo Bottas.

GP Bahrain 2018 Vettel in pole

Una grande Ferrari si prende tutta la prima fila nel GP del Bahrain con Sebastian Vettel, che nel finale strappa la pole position a Kimi Raikkonen, leader del gruppo sin dalle prime prove del venerdì. Straordinaria la performance del tedesco che nel momento cruciale del Q3 tira fuori il nuovo record del circuito fermando il crono dopo 1.27.958.

Terzo tempo per un Bottas in grande spolvero, mentre il compagno di team Hamilton, quarto, partirà dalla quinta fila per via della penalizzazione. Un po' indecifrabili le qualifiche del Campione del Mondo, mai protagonista, anche se domani potrebbe adottare la strategia di una sola sosta. Fortunatamente non ci sono state conseguenze per Max Verstappen dopo la brutta uscita di pista in curva 2, commentata dal talento olandese con 3 "bip" consecutivi.

La beffa più grande della giornata è però per Alonso, che non è riuscito a qualificarsi in Q3 con la McLaren, al contrario di quanto fatto da Gasly con la velocissima Toro Rosso motorizzata Honda. L'appuntamento è per domani alle 17.00 quando prenderà il via il GP del Bahrain, secondo appuntamento del Mondiale 2018 di Formula 1.

GP Bahrain F1 2018: i tempi del Q3


GP Bahrain Q3

Ore 18.10 - Pole position per Sebastian Vettel! Prima fila tutta rossa grazie al secondo tempo di un grande Kimi Raikkonen, terzo tempo invece per Bottas. Quarto Hamilton, che partirà dalla 9° posizione per via della penalizzazione.

Ore 18.08 - Pole provvisoria per Vettel che nel momento cruciale tira fuori il giro record del circuito del Bahrain. Fantastica prestazione anche di Gasly, al momento sesto con la Toro Rosso.

Ore 18.07 - Tempi alti per Hamilton nel secondo parziale. Resiste il tempo di Kimi Raikkonen che ha già messo dietro di lui le Mercedes.

Ore 18.05 - Si lancia anche Bottas che fa segnare ottimi parziali, fa peggio di lui Hamilton mentre anche Vettel vola negli intertempi.

Ore 18.04 - Entra nel vivo la lotta alla pole. Dentro Sainz, le Ferrari e la Red Bull di Ricciardo.

Ore 18.02 - Momento di calma piatta prima dell'ultimo assalto alla pole. Ci spera anche Ricciardo, al momento quinto a 3 decimi da Raikkonen.

Ore 18.00 - Suona la carica Vettel che sale al comando girando in 1.28.196, ma risponde subito Raikkonen che si prende la pole provvisoria con il tempo di 1.28.101. Terzo tempo per Hamilton con 1.28.220, quarto Bottas.

Ore 17.59 - Sainz chiude il suo giro in 1.30.641, fa meglio Gasly che sale momentaneamente al comando con 1.30.388.

Ore 17.56 - Prende il via la Q3. Dentro Gasly e Sainz, seguiti da vicino dalle Ferrari . Ancora ai box Magnussen, Hulkenbeg ed Ocon.

GP Bahrain F1 2018: i tempi del Q2


Gp Bahrain 2018 Q2

Ore 17.48 - Si qualifica in extremis Ocon su Force India. Eliminati dalla Q3 Hartley, Perez, Alonso, Vandoorne e naturalmente Verstappen.

Ore 17.45 - Si migliora Hulkenberg che sale davanti a Gasly in sesta posizione, subito seguito da Sainz e Perez.

Ore 17.43 - Torna in pista Hulkenberg per mettere al sicuro la qualificazione in Q3. Si lanciano anche Sainz, Ocon e Gasly.

Ore 17.40 - Momento di calma in attesa degli ultimi 5 minuti della Q2. Rischiano il taglio Perez, Alonso, Vandoorne ed Hartley.

Ore 17.38 - Suona la carica anche Lewis Hamilton che sale in seconda posizione fermando il crono dopo 1.28.458. Quarto tempo per Ricciardo, che ha sopravanzato Bottas, al momento sesto.

Ore 17.36 - Buoni i parziali di Vettel nel primo giro lanciato, chiuso in 1.28.341 record del circuito del bahrein. Segue Raikkonen a meno di due decimi. Decisamente più staccato Bottas, terzo ad oltre sei decimi.

Ore 17.34 - Scende in pista Vettel seguito dalle Renault, dalle Toro Rosso e da Raikkonen. Ancora ai box Hamilton.

Ore 17.33 - Semaforo verde per la Q2. Nessuna monoposto è ancora scesa in pista.

GP Bahrain F1 2018: i tempi del Q1


gp-bahrain-f1-2018-q1.jpg

Ore 17.25 - Eliminato Grosjean dalla Q2! Il francese ha fatto segnare lo stesso identico tempo di Alonso con 1.30.530, ma a parità di tempo avanza chi lo ha realizzato per primo. Fuori dalla Q2 sono quindi Grosjean, Ericsson, Sirotkin, Leclerc e Stroll.

Ore 17.24 - Si migliora anche Sainz che sale al settimo posto. Esce dalla zona rischiosa Alonso con il tredicesimo tempo ma viene subito sopravanzato da Hartley e Vandoorne.

Ore 17.22 - Bagarre in pista a due minuti dalla conclusione della Q1: tutti fuori ad eccezione dei primi sei. Si migliora Hulkenberg che sale in nona posizion, dietro di lui Hartley, Ocon e Gasly.

Ore 17.21 - Riparte la Q1, tutte le monoposto in lotta per la Q2 ancora ai box. In pista le due Renault di Hulkenberg e Sainz.

Ore 17.17 - Al momento rischiano l'esclusione dalla Q2 Grosjean, Alonso, Sirotkin, Leclerc e Stroll. Ancora ferma la Q1. In testa c'è sempre Raikkonen con il tempo di 1.28.951, seguito da Vettel e Bottas. Quinto tempo al momento per Hamilton.

Ore 17.15 - Ancora ferma la Q1 per l'incidente di Verstappen. I commissari sono alle prese con la rimozione della monoposto finita contro le barriere.

Ore 17.10 - Verstappen a muro in curva 2! Il giovane talento olandese ha perso il controllo della sua Red Bull in uscita dalla Curva 2. Sessione sospesa. Verstappen partirà dalla 15° posizione in griglia.

Ore 17.06 – In pista anche Verstappen che fa segnare il 4°tempo, mentre il compagno di squadra Ricciardo, sesto, ha chiuso il suo giro in 1.29.552.

Ore 17.05 – In pista anche i big con Raikkonen che detta i tempi davanti a Vettel, Bottas ed Hamilton.

Ore 17.03 – Magnussen si mette a dettare il passo con 1.30.030, davanti al compagno di squadra Grosjean e Sirotkin.

Ore 17.01 – Ericsson chiude il primo giro cronometrato in 1.31.976, subito sopravanzato dalla Sauber di Leclerc che ferma il crono dopo 1.31.775. Terzo tempo per Hartley. In pista anche Magnussen, mentre Hartley  ha comunicato problemi all’ala anteriore.

Ore 17.00 – E’ iniziato il Q1, Ericsson e Leclerc i primi a rompere il ghiaccio, seguiti da vicino dalla Toro Rosso di Hartley. In pista anche la Haas di Grosjean.

Ore 16.55 Buon pomeriggio da Sakhir! Mancano 5 minuti all'inizio delle qualifiche ufficiali, la temperatura atmosferica è di 28°, mentre quella dell'asfalto è di 32°. Lewis Hamilton dovrà scontare una penalità di 5 posizioni sulla griglia di partenza per la sostituzione del cambio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail