Gp Abu Dhabi F1 2017: Bottas chiude festeggiando, Vettel sul podio

Il Mondiale 2017 si è chiuso con una doppietta della Mercedes ed una Ferrari non competitiva per la vittoria. Ultima gara in F1 per Massa

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:37:"Gp Abu Dhabi F1 2017: pole di Bottas!";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:3230:" Bottas Abu Dhabi

Il Mondiale 2017 si chiude nel segno della Mercedes. E’ Valtteri Bottas a vincere il Gp Abu Dhabi 2017, ultima prova stagionale: un successo meritatissimo, per un weekend praticamente perfetto del finlandese. Ha mantenuto la prima piazza al via ed è rimasto al comando dall’inizio alla fine, senza commettere errori e difendendosi da un Lewis Hamilton (2°) minaccioso nella seconda parte di gara, seppur senza lo spunto per tentare il sorpasso sul compagno.

E’ il terzo successo in carriera per Bottas e l’ennesima dimostrazione di forza delle frecce d’argento, dopo i due titoli iridati conquistati con largo anticipo. Sul podio c’è anche Sebastian Vettel con la sua Ferrari, ma il distacco di 20" dalle monoposto rivali non può certo renderlo felice. Pensando già al 2018, servirà lavorare a Maranello per colmare definitivamente il gap dai campioni, perché la prossima stagione non basterà vincere gare singole, ma l'obiettivo sarà solo il titolo.

Il quarto posto di Kimi Raikkonen ed il quinto di Max Verstappen hanno completato i risultati dei big, con Daniel Ricciardo costretto al ritiro mentre era quarto, in una gara piuttosto noiosa (forse la meno divertente della stagione), senza sorpassi, se non nelle retrovie. Questo Gp segna il saluto alla Formula 1 di Felipe Massa: il brasiliano ha salutato tutti sul rettilineo dei box, dopo la bandiera a scacchi, tagliata in decima posizione. Appuntamento a marzo 2018.

Gp Abu Dhabi F1 2017: ordine d'arrivo

Abu Dhabi 2017 arrivo

Gp Abu Dhabi F1 2017: classifica piloti

1 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 363 punti (campione)
2 Sebastian Vettel GER FERRARI 317
3 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 305
4 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 205
5 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 200
6 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 168
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 100
8 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 87
9 Carlos Sainz ESP RENAULT 54
10 Nico Hulkenberg GER RENAULT 43
11 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 43
12 Lance Stroll CAN WILLIAMS MERCEDES 40
13 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 28
14 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 19
15 Fernando Alonso ESP MCLAREN HONDA 17
16 Stoffel Vandoorne BEL MCLAREN HONDA 13
17 Jolyon Palmer GBR RENAULT 8
18 Pascal Wehrlein GER SAUBER FERRARI 5
19 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 5

Gp Abu Dhabi F1 2017: classifica costruttori

1 MERCEDES 668 punti (campione)
2 FERRARI 522
3 RED BULL RACING TAG HEUER 368
4 FORCE INDIA MERCEDES 187
5 WILLIAMS MERCEDES 83
6 RENAULT 57
7 TORO ROSSO 53
8 HAAS FERRARI 47
9 MCLAREN HONDA 30
10 SAUBER FERRARI 5

Gp Abu Dhabi F1 2017: diretta della gara

  • ARRIVO

    Doppietta Mercedes ad Abu Dhabi: Bottas vince l'ultima gara della stagione, davanti ad Hamilton, Vettel, Raikkonen e Verstappen.

  • Giro 53

    Anche Raikkonen sembra ormai essersi difeso da Verstappen, mantenendo il quarto posto

  • Giro 52

    Altro giro veloce di Bottas (1'40"650), mentre Hamilton si arrende ed esce dal duello, accontentandosi del secondo posto

  • Giro 51

    Bottas si riprende il giro veloce (1'40"750) e allunga a 2" su Hamilton, avvicinandosi alla vittoria

  • Giro 50

    Bottas risponde e riprende 1"3 su Hamilton, mentre Vettel fa il giro veloce in gara 1'41"244. Il ferrarista è però a 21"2 dal leader

  • Giro 49

    Hamilton improvvisamente torna negli scarichi di Bottas, per un leggero bloccaggio del finlandese: sarà battaglia negli ultimi giri

  • Giro 47

    Giri finali ad Abu Dhabi: Bottas mantiene 1"4 su Hamilton, poi Vettel, Raikkonen, Verstappen, Hulkenberg, Perez, Ocon, Alonso e Massa

  • Giro 45

    Si avvicina la fine della stagione: Bottas continua a tenere il vantaggio su Hamilton, mentre Verstappen si riavvicina a Raikkonen

  • Giro 42

    Altro giro veloce per Bottas (1'41"406), il finlandese ha 1"7 su Hamilton

  • Giro 41

    Verstappen perde molto tempo nel sorpasso su Grosjean e Raikkonen riprende oltre due secondi e mezzo sull'olandese. Mentre Bottas fa il giro veloce (1'41"577)

  • Giro 40

    Torna a spingere Hamilton, ma Bottas si sta difendendo molto bene, non concedendo la zona DRS all'inglese

  • Giro 36

    Sempre simile il distacco tra i due piloti Mercedes, Vettel tranquillo al 3° posto, mentre Verstappen è ora sotto il secondo di ritardo da Raikkonen

  • Giro 33

    Non cambia il distacco tra Bottas ed Hamilton, mentre Verstappen è a 1"2 da Raikkonen

  • Giro 31

    Un lungo di Hamilton permette a Bottas di respirare: 1"7 il distacco tra i due. Si fermano Ocon e Sainz: problemi per lo spagnolo, gomma non montata bene e deve ritirarsi

  • Giro 30

    Continua l'elastico tra Bottas ed Hamilton per il primo posto, mentre il resto delle posizioni appare stabilizzato, nonostante un Verstappen non lontano da Raikkonen per la quarta piazza

  • Giro 28

    Accelera un po' Bottas e riprende 1"2 su Hamilton

  • Giro 27

    Finalmente un po' di azione davanti: Hamilton si mette negli scarichi di Bottas ed è duello in famiglia per la vittoria. Mentre la Ferrari fatica terribilmente con la gomma rossa

  • Giro 26

    Ricapitoliamo la classifica, dopo il pit stop: Bottas in testa, Hamilton a 1"1, Vettel a 12"5, Raikkonen a 21"5, Verstappen a 23"

  • Giro 24

    E' il momento del pit stop per Hamilton, rientra in seconda posizione. Bottas ha fatto il giro veloce (1'42"204) per tornare primo

  • Giro 23

    Gran duello Massa-Alonso, mentre Hamilton è più veloce di Bottas e spera nel sorpasso, quando si fermerà ai box per il cambio gomme

  • Giro 22

    Non si ferma Hamilton, che rimane in pista e prova a vedere se riesce a superare il compagno di squadra

  • Giro 21

    Problemi per Ricciardo: l'australiano lascia la Red Bull sul prato ed è costretto al ritiro. Rientra intanto ai box Bottas per il pit stop: rientra al secondo posto

  • Giro 20

    Tocca a Vettel fare il cambio gomme: il ferrarista riparte con gomma rossa (come tutti gli altri) e mantiene comodamente il terzo posto

  • Giro 19

    Pit stop per Ricciardo: l'australiano mantiene il suo quarto posto in classifica

  • Giro 18

    Continua a non accadere nulla nelle prime posizioni, ora le due Mercedes hanno staccato di oltre cinque secondi Vettel

  • Giro 16

    Verstappen supera Ocon e risale in ottava posizione, alle spalle di Kimi

  • Giro 15

    Si ferma Raikkonen per rispondere a Verstappen: il ferrarista rientra in settima posizione e mantiene il posto sull'olandese della Red Bull

  • Giro 14

    Non ci sono emozioni davanti: Bottas ha 2"3 su Hamilton, 6"1 su Vettel, 8"8 su Ricciardo, mentre Verstappen è il primo a fermarsi ai box per il pit stop. L'olandese rientra in nona posizione

  • Giro 11

    Gran sorpasso di Grosjean su Stroll per la 13.a posizione, mentre davanti è tutto invariato

  • Giro 10

    Non accade nulla nelle posizioni davanti, mentre le due Mercedes allungano un po' su Vettel, ora distante di quasi 5 secondi dal leader

  • Giro 7

    Altro giro veloce di Bottas (1'42"825): il finlandese ha 1"8 su Hamilton, 4"2 su Vettel, 6"3 su Ricciardo e 9" su Raikkonen

  • Giro 6

    Non ci sono duelli davanti, mentre c'è stato un botta e risposta Stroll-Grosjean per la 13.a posizione

  • Giro 5

    Risponde Bottas con 1'43"011, ma sono tutti ancora abbastanza vicini

  • Giro 4

    Tempi piuttosto simili tra i primi ed i distacchi sono più o meno immutati, nonostante il giro veloce (1'43"137) di Hamilton

  • Giro 2

    Bottas fa il giro veloce (1'43"166) e prova un allungo sui rivali: 1"5 su Hamilton, 2"8 su Vettel e 4"6 su Ricciardo

  • Giro 1

    Raikkonen ci ha provato su Ricciardo, ma l'australiano si è difeso ed ha mantenuto il 4° posto

  • VIA

    I primi mantengono tutti le posizioni: Bottas in testa, poi Hamilton, Vettel, Ricciardo, Raikkonen e Verstappen

  • Ore 14.00

    Semaforo verde, è iniziato il giro di ricognizione: tutti con gomma ultrasoft i primi 10

  • Ore 13.54

    Suonato l'inno nazionale, ormai è tutto pronto. Tra cinque minuti si accenderanno i semafori per il giro di ricognizione

  • Ore 13.50

    C'è il sole attualmente a Yas Marina, ma già si intravvede il tramonto e le luci del tracciato sono accese. La temperatura dell'aria è di 24°C, quella dell'asfalto 31°C.

  • Ore 13.45

    Buon pomeriggio da Abu Dhabi! Ultimo appuntamento del 2017, mancano quindici minuti all'ultimo semaforo verde e tutti i piloti sono in griglia di partenza.

Gp Abu Dhabi F1 2017: griglia di partenza

Prima fila: Bottas-Hamilton
Seconda fila: Vettel-Ricciardo
Terza fila: Raikkonen-Verstappen
Quarta fila: Hulkenberg-Perez
Quinta fila: Ocon-Massa
Sesta fila: Alonso-Sainz Jr.
Settima fila: Vandoorne-Magnussen
Ottava fila: Stroll-Grosjean
Nona fila: Gasly-Wehrlein
Decima fila: Ericsson-Hartley

";i:2;s:13647:"

Gp Abu Dhabi F1 2017: pole di Bottas!

gp-abu-dhabi-f1-2017.jpg

Sorpresa Bottas nelle ultime qualifiche della stagione, Il finlandese della Mercedes ha ottenuto la sua quarta pole stagionale dopo un duello sul filo dei millesimi con il compagno di squadra Hamilton. Prima fila tutta Mercedes quindi, con la Ferrari apparsa decisamente più lontana nelle prestazioni rispetto all'ultima gara di San Paolo.

Quelle di Abu Dhabi sono state anche le ultime qualifiche ufficiali per Felipe Massa, chiuse con un dignitosissimo decimo tempo dopo un gran giro che gli ha consentito di qualificarsi in Q3 ai danni di Alonso. A rovinare ulteriormente la giornata non troppo positiva della Ferrari ci ha pensato anche Daniel Ricciardo, che nell'ultimo tentativo ha ottenuto il quarto tempo scanzando dalla seconda fila Kimi Raikkonen.

Più attardato rispetto al compagno di squadra è Verstappen, che ha chiuso col settimo tempo davanti ad Hulkenberg, Perez, Ocon e Massa. Assegnati i titoli costruttori e piloti, Vettel proverà a difendere la sua seconda posizione nel Mondiale di Formula 1 2017, mentre la Renault proverà a sopravanzare la Toro Rosso al quinto posto nella classifica del mondiale costruttori, che vale 9 milioni di euro in più. Ci riusciranno? Per scoprirlo l'appuntamento è domani alle 14.00!

Gp Abu Dhabi F1 2017: i tempi del Q3


gp-abu-dhabi-f1-2017-q3.jpg

Ore 15.00 - Non si migliora Massa che chiude in decima posizione. Così come Hamilton e Vettel che rimangono in seconda e terza posizione. Pole Position per Valtteri Bottas! Il finlandese della Merccedes ottiene la sua quarta pole stagionale con un super giro nel primo tentativo effettuato in Q3. Il finlandese ha girato in 1.36.231, nuovo record del circuito di Yas Marina.

Ore 14.58 - Ottimi i parziali di Hamilton ma anche Raikkonen si milgiora nei parziali.

Ore 14.57 - Duello di posizioni tra Ocon ed Hamilton, mentre Massa si lancia per l'ultimo tentativo.

Ore 14.56 - Tornano in pista Massa, Ocon e Bottas. Escono dai box anche Vettel e Verstappen.

Ore 14.55 - Tutti ai box prima dell'ultimo assalto alla pole position, che sembra già prenotata da una Mercedes.

Ore 14.54 - Settimo tempo per Hulkenberg che precede le Force India di Ocon e Perez. Decimo tempo per Massa.

Ore 14.52 - Terzo tempo per Vettel, staccato di 6 decimi dal primo tempo di Bottas. Dietro al finlandese della Mercedes c'è Hamilton, poi Vettel, Raikkonen, Verstappen e Ricciardo.

Ore 14.50  - Parziali identici tra i finlandesi Bottas e Raikkonen, con il pilota Mercedes che ha la meglio segnando il tempo di 1.36.231, seguito ad un decimo da Hamilton.

Ore 14.49 - In pista anche Ricciardo, ultimo tra i big a scendere in pista nel Q3.

Ore 14.48 - Inizia la Q3, gli ultimi dodici minuti di qualifiche che assegneranno l'ultima pole del 2017. Questa volta è Vettel il primo a lanciarsi, marcato stretto da Hamilton.

Gp Abu Dhabi F1 2017: i tempi del Q2


gp-abu-dhabi-f1-2017-q2.jpg

Ore 14.41  - Tra i pochi a migliorarsi c'è Massa che si qualifica per la Q3, dalla quale rimangono esclusi Alonso, Sainz, Vandoorne, Magnussen e Stroll.

Ore 14.39 - Rimane in decima posizione Alonso visto che Vandoorne non ha migliorato la sua undicesima posizione.

Ore 14.38 - Si lancia Alonso per migliorare il suo decimo tempo. Ma i suoi parziali sono alti, al contrario di quelli di Vandoorne che invece si sta migliorando.

Ore 14.37  - Si lanciano in pista entrambe le McLaren, seguite da Hamilton. Molto traffico in pista in queste ultime fasi della Q2

Ore 14.35 - A meno di 4 minuti dal termine ancora tutti ai box, momento di calma piatta prima degli ultimi tentativi.

Ore 14.34 - Tutti ai box prima dell'ultimo tentativo per qualificarsi in Q3.

Ore 14.32 - Primo giro cronometrato per Massa in Q2, chiuso col dodicesimo tempo. Il brasiliano è al momento escluso dalla Q2 come Vandoorne, Magnussen, Sainz e Stroll.

Ore 14.30 - Prime quattro posizioni occupate da Mercedes e Ferrari, segue Ricciardo col quinto tempo davanti a Hulkenberg, Verstappen, Perez, Ocon e Alonso che chiude la top ten.

Ore 14.28 - Sale in terza posizione Vettel che sopravanza Raikkonen girando in 1.37.034. Quinto tempo per Perez che viene superato da Hulkenberg  prima e poi da Ricciardo.

Ore 14.27 - Buoni i parziali di Bottas che si migliora come Hamilton. Il finlandese chiude con il tempo di 1.36.977, subito superato da Hamilton che abbassa il record del circuito girando in 1.36742.

Ore 14.26 - In pista anche le Ferrari, ancora ai box Massa e Ocon.

Ore 14.25 - Inizia la Q2, la prima monoposto ad uscire dai box è quella di Bottas, seguito da Hamilton e Kevin Magnussen. Tutti in pista con le ultra soft viola.

Gp Abu Dhabi F1 2017: i tempi del Q1


gp-abu-dhabi-2017-q1.jpg

Ore 14.19 - Si salva Stroll che si qualifica per nove millesimi in Q2 ai danni di Grosjean, escluso dalla Q2 come Gasly, Wehrlein, Ericsson e Hartley.

Ore 14.18 - Si milgiora Hartley ma non abbastanza per qualificarsi in Q2, così come Gasly.

Ore 14.17 - Tutti ai box i primi dieci, in pista solo le monoposto in lotta per la Q2.

Ore 14.15 - Si migliora Magnussen che sale in tredicesima posizione. Rischia Grosjean col quindicesimo tempo e Stroll, sceso in sedicesima posizione.

Ore 14.13 - Perez fa segnare il settimo tempo staccato di 1.2 secondi dal primo tempo di Bottas. Dietro di lui Vandoorne, Hulkenberg e Sainz.

Ore 14.11 - La battaglia per qualificarsi in Q2 vede coinvolti Stroll, Wehrlein, Ericsson, Gasly ed Hartley

Ore 14.09 - Buon tempo di Raikkonen che si avvicina alle Mercedes girando in 1.37.453. Dietro di lui Vettel, Ricciardo e Verstappen.

Ore 14.07 - Bottas si mette a dettare i tempi girando in 1.37.356, si migliora Hamilton ma rimane dietro al compagno di squadra. Vettel fa segnare il terzo tempo girando in 1.37.817

Ore 14.06 - Raikkonen sale in terza posizione fermando il crono dopo 1.38.119, dietro di lui Vettel, Verstappen ed Ocon.

Ore 14.05 - Buon giro di Ocon che segna il quarto tempo girando in 1.38.896.

Ore 14.03 - In pista anche Vettel che chiude il suo primo tentativo con il terzo tempo ad otto decimi da Hamilton.

Ore 14.01 - Il primo a lanciarsi è Marcus Ericsson che chiude il suo giro in 1.40.412, subito superato da Magnussen, Bottas ed Hamilton che sale al comando con il tempo di 1.37.473

Ore 14.00 - E' iniziata la Q1! Subito in pista Hamilton e Bottas, seguiti da Magnussen, Wehrlein, Ocon e Magnussen.

Ore 13.55 - Buon pomeriggio da Abu Dhabi! Mancano 5 minuti all'inizio delle ultime prove ufficiali della stagione. C'è il sole e un po' di vento, la temperatura atmosferica è di 25° mentre quella dell'asfalto è di 36 gradi.

Gp Abu Dhabi F1 2017, libere 3: Hamilton davanti, terzo Raikkonen


Lewis Hamilton

 si conferma il più veloce anche nelle libere 3, seguito dal compagno di squadra Bottas a conferma della buon equilibrio trovato dalle Mercedes dopo la prima sessione di libere dominata da Sebastian Vettel.

Il neo Campione del Mondo ha fermato il cronometro dopo 1.37.627 rifilando quasi tre decimi a Bottas, leggermente attardate le Ferrari, con il terzo tempo di Raikkonen superiore di quasi mezzo secondo rispetto a quello ottenuto da Hamilton.

Leggermente in calo rispetto al brillante finale di stagione sono apparse anche le Red Bull, con Ricciardo e Verstappen, rispettivamente quinto e sesto, che precedono Alonso e Vandoorne su McLaren. Chiudono la top ten la Renault di Carlos Sainz e la Force India di Perez.

L'appuntamento è alle 14 per le qualifiche ufficiali del Gp Abu Dhabi, ultimo appuntamento del Mondiale 2017 di Formula 1.

Gp Abu Dhabi F1 2017: i tempi delle libere 3


gp-abu-dhabi-2017-libere-3.jpg

Gp Abu Dhabi F1 2017, libere 2: Hamilton, poi Vettel


Libere 2 Abu Dhabi 2017

Risposta Mercedes. Dopo il miglior tempo segnato da Sebastian Vettel al mattino, è Lewis Hamilton a segnare il tempo più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gp Abu Dhabi F1 2017, ultima prova del Mondiale di Formula 1. L’inglese ha fermato il cronometro sul tempo di 1’37”877, unico a scendere sotto il muro dell’1’38”, ma tutti gli avversari sono molto vicini.

Il ferrarista e grande rivale stagionale è staccato di 149 millesimi, così come Daniel Ricciardo è a meno di tre decimi. Ci attenderà probabilmente una bella qualifica, piuttosto equilibrata, visto che anche Kimi Raikkonen, Valtteri Bottas e Max Verstappen non sono così distanti dal leader, mentre appare un po’ più avvantaggiato l’inglese pensando alla gara di domenica.

Il campione del mondo, infatti, ha piazzato una serie di giri apparsi inavvicinabili per gli avversari, rendendolo sicuramente il favorito per questo appuntamento finale della stagione. La Ferrari ha girato su buoni tempi, meglio di quanto fatto dalla Red Bull, mentre tutti gli altri, come accaduto nel resto della stagione, sono lontanissimi e difficilmente avranno l’occasione di impensierire le tre big.

Gp Abu Dhabi F1 2017, libere 1: comanda Vettel


Sebastian Vettel

Si è aperto nel segno della Ferrari l’ultimo weekend del Mondiale 2017 di Formula 1 ad Abu Dhabi. E’ stato Sebastian Vettel a mettere tutti in fila, nella prima sessione di prove libere sul circuito di Yas Marina. Il tedesco ha chiuso con il miglior crono della mattinata in 1’39”006, piazzando la zampata vincente con un ottimo ultimo settore, dove è riuscito a superare i diretti rivali.

Alle sue spalle ci sono Lewis Hamilton e Max Verstappen, molto vicini. Il campione del mondo è al secondo posto a 120 millesimi, mentre l’olandese è a 148 millesimi. Un po’ più staccati i compagni di squadra: c’è il quarto posto di Kimi Raikkonen a mezzo secondo, mentre Valtteri Bottas, che negli ultimi minuti ha montato l’Halo (obbligatorio nel 2018), è quinto a poco più di sette decimi.

Tutti gli altri sono ancora più staccati, di oltre un secondo, con discrete sensazioni da parte della McLaren con Fernando Alonso settimo e Stoffel Vandoorne ottavo. Ma ci attendiamo maggiori indicazioni, in particolare sul passo gara, nel corso della sessione del pomeriggio, mentre i team hanno già iniziato a fare qualche sperimentazione in vista della prossima stagione.

Gp Abu Dhabu F1 2017: tempi libere 1


Libere 1 Abu Dhabi 2017

Gp Abu Dhabi F1 2017: dirette tv Rai e Sky


Abu Dhabi F1 2016

Ultimo appuntamento del Mondiale 2017 di Formula 1. Il circus chiude la sua annata con l’ormai tradizionale appuntamento di Abu Dhabi, senza più la tensione della lotta per il titolo, ma solo con la voglia di concludere al meglio la stagione. Sarà probabilmente un altro duello tra Ferrari e Mercedes per la vittoria, sempre con uno sguardo a cosa accade anche in casa Red Bull.

La rossa, tra l’altro, cercherà di rompere un tabù, visto che non è mai riuscita a salire sul gradino più alto del podio in questo appuntamento, conquistando solo 4 podi. Gli orari del weekend saranno quelli tradizionali delle gare europee, con partenza del Gp alle ore 14 italiane: le monoposto partiranno con il sole e chiuderanno gara e stagione al tramonto e con le luci del circuito accese.

Tutti potranno seguire in diretta tv quest’ultimo appuntamento, visto che l’intero weekend sarà trasmesso live sia su Sky Sport F1 HD che sui canali Rai. Non c’è rischio pioggia a Yas Marina, secondo le previsioni meteo: cielo sereno, con al massimo qualche nuvola, in tutti i tre giorni del fine settimana, con una temperatura attorno ai 25/26 gradi.

Gp Abu Dhabi F1 2017: orari e dirette tv


Venerdì 24/11
Ore 10.00 Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport+ HD)
Ore 14.00 Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport+ HD)

Sabato 25/11
Ore 11.00 Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 HD e Rai Sport+ HD)
Ore 14.00 Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD e Rai 2)

Domenica 26/11
Ore 14.00 Gara (diretta Sky Sport F1 HD e Rai 1)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail