Aston Martin vince con il bioetanolo

Una Aston Martin DBRS9 ha scritto una nuova pagina nella storia dell’automobilismo sportivo, prima vettura alimentata con bio-carburante a vincere un importante gara inglese. Domenica 3 giugno Lord Drayson e Jonny Cocker del Team Barwell Motorsport hanno portato alla vittoria una DBRS9 alimentata a bioetanolo nella gara di Snetterton del campionato inglese GT. Non si

di Ruggeri



Una Aston Martin DBRS9 ha scritto una nuova pagina nella storia dell’automobilismo sportivo, prima vettura alimentata con bio-carburante a vincere un importante gara inglese.
Domenica 3 giugno Lord Drayson e Jonny Cocker del Team Barwell Motorsport hanno portato alla vittoria una DBRS9 alimentata a bioetanolo nella gara di Snetterton del campionato inglese GT.
Non si tratta comunque di una prestazione inattesa, visto che l’Aston Martin in questione aveva già conquistato due pole position e si trova al comando del campionato.
L’auto, sviluppata con l’Aston Martin Racing Team di Banbury gestito dalla Prodrive, è basata sulla DB9 stradale, con varie modifiche per adattarla alla pista: il 6.0 V12 ha un nuovo sistema di alimentazione e una centralina modificata, le sospensioni molle e ammortizzatori racing, il cambio è sequenziale da competizione e la carrozzeria è in materiali compositi.
Anche se questo carburante alternativo ottenuto dalla fermentazione delle biomasse non potrà sostituire i derivati del petrolio, è comunque importante che si continui a sperimentarne l’uso, anche con queste iniziative di grande impatto mediatico.
Via | Motorsportblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →