La Fiat Bravo pronta a “sbarcare” in Australia come… Ritmo

Fiat sta gradualmente compiendo il percorso di “internazionalizzazione” con l’apertura verso mercati nuovi, o paesi nei quali era presente in passato e dai quali si è poi più o meno gradualmente ritirata. E’ il caso, ad esempio, dell’arrivo della Grande Punto in Messico e -come abbiamo visto- in Australia.A proposito dell’Australia, la Grande Punto pare

di Ruggeri


Fiat sta gradualmente compiendo il percorso di “internazionalizzazione” con l’apertura verso mercati nuovi, o paesi nei quali era presente in passato e dai quali si è poi più o meno gradualmente ritirata. E’ il caso, ad esempio, dell’arrivo della Grande Punto in Messico e -come abbiamo visto- in Australia.

A proposito dell’Australia, la Grande Punto pare abbia ottenuto un certo consenso, ma anche che i numeri in assoluto siano ancora piuttosto bassi: ecco così arrivare in supporto su quel mercato, a partire dal prossimo autunno, la nuova Bravo, inizialmente con i motori T-jet 1.4 e 1.9 Multijet. L’auto, però, non manterrà il nome Bravo, ma utilizzerà il nome storico “Ritmo”: strano, perché proprio quel nome ebbe… vicissitudini imbarazzanti nei paesi anglofoni (tanto che la vettura, in quegli stati, veniva venduta come “Strada”…)

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →