Nissan Juke Nismo - Salone di Parigi 2012

Nissan Juke Nismo

Al Salone di Parigi 2012 debutta la Nissan Juke Nismo: è il primo di un lungo elenco di veicoli NISMO (NISsan MOtorsport) destinati alla produzione in serie in Europa. Erede della concept car esposta ai Motor Show internazionali di Tokyo e Ginevra, la versione di Juke NISMO si distingue per il pacchetto aerodinamico, che rende il profilo del veicolo ancora più efficiente e deciso.

Il modello presenta paraurti anteriori e posteriori in posizione ribassata, parafanghi più ampi, minigonne sottoporta e una griglia modificata che, insieme allo spoiler di coda, migliora il flusso d'aria lungo il posteriore, offrendo al contempo miglioramenti in termini aerodinamici. Presenti anche aggressivi cerchi in lega da 18 pollici con gomme 225/45 R18 che migliorano l'aderenza.

Il trattamento NISMO prosegue all'interno dell'abitacolo, svelato per la prima volta in anteprima mondiale a Parigi, dove volante, pedali, indicatori, leva del cambio e finiture delle portiere sono stati ridisegnati per creare un ambiente di guida più sportivo. Non mancano sedili sportivi in pelle NISMO, completati da impunture rosse, e dalla finitura in Alcantara del volante. Le molle sono più rigide del 10%, mentre ammortizzatori e sistema di sterzata sono stati modificati per dare più agilità e dinamismo.

Nissan Juke Nismo
Nissan Juke Nismo
Nissan Juke Nismo
Nissan Juke Nismo

Nissan Juke Nismo
Nissan Juke Nismo
Nissan Juke Nismo

La dotazione di serie comprende il Connect, il navigatore satellitare con touchscreen, telecamera posteriore e connettività Bluetooth, così come il sistema di controllo dinamico Nissan Dynamic Control System (NDCS). Questo comando centrale e modulo display consentono al guidatore di modificare le configurazioni dinamiche del veicolo e modificare alcune funzioni tra cui la climatizzazione. Il display, inoltre, visualizza informazioni in tempo reale sul motore e sulle condizioni di guida.

Sotto il cofano, romba una versione sportiva del motore 1.6 turbobenzina a iniezione diretta attualmente installato sul modello DIG-T: è in grado di erogare 200 CV a 6.000 giri/min e 250 Nm tra i 2.400 e i 4.800 giri/min. Juke NISMO sarà disponibile con due trasmissioni cambi: 2WD o 4WD con CVT di serie - una trasmissione avanzata con modalità manuale che permette al conducente di impostare la leva su sette diversi rapporti. La versione 4WD si fregia del sistema ALL MODE 4X4-i di Nissan ed è equipaggiata con il sistema Torque Vectoring di Nissan, una tecnologia studiata per perfezionare l'aderenza e la risposta in curva distribuendo uniformemente la potenza fra le ruote anteriori e posteriori e fra i due lati dell'assale.

In termini di prestazioni, la versione 2WD è in grado di passare da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi con una velocità massima di 215 km/h, mentre il modello 4WD impiega 8,2 secondi con una velocità massima di 200 km/h. Nonostante i ritmi più sostenuti rispetto al DiG-T da 1,6 litri standard, le emissioni di CO2 e i consumi sul ciclo combinato rimangono invariati (ma rimangono ancora in fase di omologazione). Juke NISMO sarà prodotto presso lo stabilimento di Nissan Motor Manufacturing UK a Sunderland, insieme ad altri membri della famiglia Juke. La commercializzazione inizierà all’inizio del 2013 sul mercato europeo. In un secondo momento, Juke NISMO sbarcherà anche in Giappone e negli Stati Uniti. Avete già letto la nostra prova su strada del modello?

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: