Negli USA vengono sospese le repliche di Hazzard

La decisione non è stata giustificata, ma pare sia legata ai recenti dibattiti sulla bandiera degli stati confederati.

I responsabili del canale televisivo statunitense TV Land hanno deciso di eliminare dal palinsesto le repliche degli episodi della serie The Dukes Of Hazzard. La decisione è stata confermata in forma ufficiale, ma un portavoce dell’emittente non ha fornito spiegazioni dettagliate.

Il New York Times collega però la scelta con le polemiche successive alla tragedia di Charleston, dove un bianco ha ucciso 9 neri all’interno di una chiesa metodista. Il dramma ha portato l’opinione pubblica statunitense ad interrogarsi sull’effettiva utilità di mantenere quale simbolo la bandiera degli stati confederati, messa ora al bando in quanto portatrice di un messaggio legato al razzismo ed alla discriminazione.

Per tal ragione alcuni giganti del commercio (Amazon, eBay, Google Shopping e Walmart) non venderanno più oggetti con raffigurata la confederate flag, fra cui ad esempio i modellini del Generale Lee di vecchia produzione: Warner Bros. Consumer Products, società titolare dei diritti di licensing relativi alla serie tv The Dukes of Hazzard, ha deciso infatti di modificare la livrea dell’automobile.

Foto | Flickr

Via la bandiera degli stati confederati dal Generale Lee

Il Generale Lee

(articolo del 25 giugno 2015)

La tragedia di Charleston ha spinto l’opinione pubblica statunitense ad interrogarsi sull’effettiva utilità di mantenere quale simbolo la bandiera degli stati confederati, usata dai soldati degli stati americani sudisti che durante la guerra civile degli Stati Uniti – leggiamo su Il Post – lottavano fra le altre cose per il mantenimento della schiavitù dei neri.

La bandiera esprime pertanto un messaggio legato alla discriminazione razziale. Per questo motivo è stata rimossa quasi immediatamente dall’edificio in cui ha sede il Governatore del South Carolina e verrà presto eliminata da un altro oggetto riconducibile ad uno stato sudista: il Generale Lee. La decisione è stata assunta dai responsabili della Warner Bros. Consumer Products, società titolare dei diritti di licensing relativi alla serie tv The Dukes of Hazzard, ambientata in Georgia e nella quale figura la celeberrima Dodge Charger di color arancione.

I vertici della WBCP hanno seguito la linea imposta da alcuni giganti del commercio – Amazon, eBay, Google Shopping e Walmart non venderanno più oggetti con raffigurata la confederate flag – e metteranno in produzione una versione riveduta del Generale Lee, priva della bandiera sul tetto. La modifica verrà introdotta per i modelli della Charger e per tutti i gadget legati alla serie tv.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →