Bandit: l’action camera di Tom Tom ora si interfaccia anche con Android

L’action camera di casa Tom Tom si interfacciava – per la funzione editing e share – solo con iOS. Ora le cose cambiano…

Il mondo delle action camera è un mondo sempre più in evoluzione. Se un tempo, per effettuare un servizio video servivano telecamere e cavalletti con enormi ingombri, oggi sia il professionista che l’amatore, può servirsi di questi piccoli (in dimensioni) grandi (in qualità) strumenti di ripresa video, che hanno sostanzialmente rivoluzionato il modo di effettuare riprese su molti ambiti d’azione. Uno dei campi preferiti di questo ricco mondo è sicuramente quello delle quattro ruote. Poter effettuare delle riprese in movimento, camere on board, riprese di dettagli come il movimento di una sospensione, emulando i camera car che vediamo durante le gare in televisione non è più una chimera, anzi.

Negli ultimi tempi Tom Tom, famosa universalmente per il proprio sistema di navigazione, ha portato alla luce una soluzione decisamente interessante, il Bandit, action cam che si riassume in uno slogan: “Shoot, edit and share”, ovvero “registra, edita e condividi”. In altre parole, si tratta di una grande sinergia tra il mondo delle action cam e quello degli smartphone, tramite app. In poche parole, ciò che viene registrato, viene poi trasmesso su un programma che mostra un montaggio automatico, modificabile nei minimi particolari.

In altre parole, Tom Tom ha voluto cosi eliminare o, al più, tagliare i tempi di video editing, con una action cam in grado di fare video a 1080p30, con un TimeLapse nativo a 4k a 30 frame. Ovviamente dotato di connettività Wi-Fi e bluetooth oltre che USB 3, inizialmente aveva come app di riferimento sviluppata solamente iOS.

Notizia odierna invece è l’annuncio da parte di TomTom che la Bandit Mobile App sarà ora compatibile con i dispositivi Android, ed è già disponibile su Google Play Store. Per tutti gli amanti di video editing, magari delle proprie performance su pista con la propria auto, un sistema quindi in grado di poter catturare le proprie performance, editarle direttamente in pochi minuti e poterle condividere per la rete.

L’Action Camera TomTom Bandit è dotata di sensori di movimento integrati e di un GPS in grado di trovare e contrassegnare automaticamente i momenti più emozionanti in base alla velocità, all’ altitudine, alla forza G, all’ accelerazione.

Il video può essere rivisto immediatamente tramite l’app mobile, utilizzando il mirino superveloce.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →