Negli USA si rubano ancora moltissime auto con le chiavi nell’abitacolo

La percentuale di tali reati è in aumento: nel 2012 era pari al 5,4% sul totale dei furti di automobili, ma l’anno scorso ha raggiunto il 6,7%. E molti neanche vengono denunciati…

Negli Stati Uniti, fra il 2012 ed il 2014, sono state rubate 126,603 automobili con le chiavi dimenticate nell’abitacolo. Il numero è già di per se enorme, ma diventa ancora più sorprendente quando scopriamo che segue un trend opposto rispetto ai furti complessivi: questi ultimi sono in decrescita, mentre crescono (e nemmeno di poco…) le vetture rubate per la negligenza dei loro proprietari.

Il National Insurance Crime Bureau rivela che il 5,4 per cento delle automobili (39.345 unità) è stato rubato senza che il ladro dovesse forzare il blocchetto d’accensione. Ciò nel 2012. La percentuale è cresciuta al 6 per cento nel 2013 (42.430 unità) ed al 6,7% nel 2014, fino a 44.828 unità. “Questi numeri mi sorprendono? Non del tutto – spiega Joe Wehrle, numero uno dell’istituto –. Noi possiamo solo documentare un furto quando la vettura è ritrovata con le chiavi inserite, oppure quando una persona confessa di averle dimenticate nel quadro”.

Wehrle rivela che nel totale rientrano anche i furti indotti da automobilisti che vogliono truffare l’assicurazione, ma è frequente che molte persone lascino il veicolo con il motore accesso quando si fermano a prendere un caffè oppure quando devono pre-riscaldare l’abitacolo in inverno. La California è lo stato in cui si è registrato il maggior numero di furti (19.597), seguito dal Texas (8.796) e dalla Florida (7.868). Gran parte delle auto viene rubata di sabato.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →