Mini One e Mini Cooper D in arrivo a Ginevra

Mini Cooper D

BMW presenterà a Ginevra la Mini One di nuova generazione, accompagnata per la prima volta dalla Mini Cooper D.

La Mini One sarà dotata di un motore quattro cilindri benzina da 1,4 litri, con una potenza di 95 cavalli, con un consumo medio sul ciclo combinato di 5,7 litri/100 km. La velocità massima è di 185 km/h, il tempo necessario per accelerare da 0-100 km/h sarà di 10,9 secondi.

La Mini Cooper D sarà invece dotata di un quattro cilindri turbodiesel da 1,6 litri di derivazione Peugeot. La potenza massima è di 110 cavalli, la coppia massima è di 260 Nm e il consumo medio sul ciclo combinato di 4,4 litri per 100 km. Velocità massima di 195 km/h, 0-100 km/h in 9,9 secondi.

I prezzi partono da 17.550 € per la Mini One e da 20.950 € per la Mini Cooper D. Segue il testo completo del comunicato stampa BMW.

Mini Cooper D

Comunicato Stampa BMW

Un’automobile di piccole dimensioni ma di grande versatilità. Due nuove varianti particolarmente modeste nei consumi completano la gamma di modelli della nuova MINI. L’8 marzo 2007, in occasione dell’inaugurazione del Salone internazionale dell’automobile di Ginevra, sarà celebrata l’anteprima mondiale della nuova MINI One e della nuova MINI Cooper D. La nuova MINI One sarà lanciata sul mercato nell’aprile del 2007 con un motore quattro cilindri 1,4 litri a benzina dalla potenza di 70 kW/95 CV. Il propulsore quattro cilindri turbodiesel da 1,6 litri e 80 kW/110 CV della nuova MINI Cooper D si distinguerà invece per una forte sportività, un’elasticità enorme e un’efficienza esemplare. Analogamente ai modelli Cooper S (128 kW/175 CV) e Cooper (88 kW/120 CV) partiti già con successo, anche le due nuove varianti saranno equipaggiate di motori progettati completamente ex novo per elevare ulteriormente il divertimento di guida e abbattere sensibilmente i valori di consumo e delle emissioni. Nel ciclo di prova UE, la nuova MINI One consuma in media 5,7 litri di carburante per percorrere 100 chilometri. La MINI Cooper D si accontenta di 4,4 litri di diesel per 100 chilometri, trasformandosi così nella MINI più economica mai costruita finora.

Prezzi:
MINI One: a partire da € 17.550 chiavi in mano
MINI Cooper D: a partire da € 20.950 chiavi in mano

Mini Cooper D

Design dagli accenti personali

Un look accattivante, un abitacolo completamente ridisegnato e rivestito in materiali pregiati e degli elementi di design inconfondibili abbinati a una maneggevolezza senza pari – questi sono gli elementi che caratterizzano la nuova MINI. Nella MINI One e nella MINI Cooper D questi vantaggi sono stati combinati con dei consumi incredibilmente economici. Tutte le varianti di modello della nuova generazione MINI sono caratterizzate da un processo evolutivo nel design della scocca che ha conservato tutti gli stilemi, completandoli con degli accenti nuovi e moderni. Abbellita da una struttura a lamelle nere, la caratteristica griglia del radiatore esagonale della MINI One si presenta con un disegno molto caratterizzante. Anche i gusci dei retrovisori esterni e la maniglia dello sportello del bagagliaio sono tenuti in nero.

Mini Cooper D

L’immagine elegante della nuova MINI One viene sottolineata anche dalla vernice del tetto nel colore della carrozzeria. La nuova MINI Cooper D invece viene consegnata di serie con un tetto laccato in nero oppure in bianco, sempre comunque in un colore di contrasto. A richiesta e senza sovrapprezzo esso può essere verniciato – analogamente alla MINI Cooper S e alla MINI Cooper – anche nella tinta della carrozzeria. Inoltre, nella nuova MINI Cooper D, il cofano motore è più bombato verso l’alto – per accogliere il propulsore dalle dimensioni più grandi. Anche la presa d’aria della MINI a gasolio è più grande della altre varianti di modello e sottolinea nella nuova MINI Cooper D il carattere dinamico del motore diesel. Altri elementi autonomi di design sono la presa d’aria dai bordi smussati e la struttura particolarmente fine della griglia del radiatore. La presa d’aria inferiore è stata completata da una caratteristica traversina.

Mini Cooper D

MINI One: motore high-tech brioso e altamente efficiente

Mini One

Il potente motore quattro cilindri 1,4 litri della nuova MINI One è derivato dal motore aspirato 1,6 litri della nuova MINI Cooper e presenta le stesse finezze tecniche. Lo spiegamento di potenza e l’efficienza del propulsore vengono influenzati soprattutto dal comando valvole interamente variabile, sviluppato sulla base dell’esclusiva tecnologia VALVETRONIC di BMW Group. La moderna costruzione in alluminio trasforma anche la variante più piccola del nuovo motore in un potente peso piuma. Inoltre, la pompa dell’olio a regolazione volumetrica e la pompa dell’acqua di raffreddamento disattivabile che entra in funzione solo quando il motore della nuova MINI One ha raggiunto la temperatura di esercizio ottimale contribuiscono a un ulteriore aumento dell’efficienza.

Mini One

Con una potenza di 70 kW/95 CV il motore quattro cilindri della nuova MINI One supera il motore precedente di 4 kW. La coppia massima ammonta a 140 newtonmetri. Il modernissimo propulsore conferisce alla nuova MINI One delle prestazioni di guida dinamiche e dei valori di consumo ed emissioni esemplari. La nuova MINI One accelera da 0 a 100 km/h in soli 10,9 secondi. La spinta in avanti termina alla velocità massima di 185 km/h. Il consumo medio di carburante nel ciclo di prova UE ammonta a 5,7 litri per 100 chilometri ed è dunque circa del 15 percento inferiore al consumo del modello precedente. La nuova MINI One soddisfa la norma antinquinamento Euro 4.

MINI Cooper D: la MINI più economica mai costruita finora

Mini Cooper D

La nuova MINI Cooper D valorizza i pregi dei moderni motori diesel in modo particolarmente affascinante. Essa è equipaggiata di un propulsore con compressore volumetrico completamente nuovo che eroga la propria potenza di 80 kW/110 CV da una cilindrata di 1,6 litri e che offre, grazie all’enorme coppia massima di 260 Nm, un’elasticità straordinaria per la categoria di appartenenza. Tra gli highlight tecnici del nuovo propulsore a gasolio in alluminio del peso di soli 123,5 chilogrammi vanno ricordati, a titolo esemplare, l’innovativa iniezione diretta di carburante secondo il principio Common-rail e un turbocompressore con turbina a geometria variabile che assicura uno spiegamento ottimale di potenza in tutti i campi di regime.

Inoltre, la nuova funzione di overboost della MINI Cooper D consente delle partenze particolarmente scattanti, comparabili a quelle della sportiva e potente MINI Cooper S: grazie all’overboost, entrambi i modelli dispongono per un brevissimo periodo di tempo di una coppia massima potenziata da 240 a 260 newtonmetri.

Il potenziale del nuovo propulsore diesel si riflette anche nelle impressionanti prestazioni di guida. La nuova MINI Cooper D accelera da 0 a 100 km/h in solo 9,9 secondi. La velocità massima ammonta a 195 km/h. La nuova MINI Cooper D combina il proprio carattere dinamico con una gestione molto economica. Il consumo di carburante del modello precedente, di per sé già esemplare, è stato abbattuto nuovamente del 10 percento – nonostante un aumento della potenza di 15 kW. Nel ciclo di prova UE la nuova MINI Cooper D consuma in media 4,4 litri per percorrere 100 chilometri e diviene così la MINI più economica mai costruita finora. Il comportamento esemplare a livello di emissioni è il risultato dell’alta efficienza del processo di combustione e del filtro antiparticolato diesel. La nuova MINI Cooper D soddisfa la norma antinquinamento Euro 4.

Il divertimento di guida con la MINI: maneggevole, sportiva, sicura

La nuova MINI One e la nuova MINI Cooper D sono equipaggiate di serie di un cambio manuale a sei rapporti. Per la nuova MINI One è disponibile come optional anche un cambio automatico a sei rapporti. La trasmissione automatica comprende anche la funzione Steptronic che consente di intervenire manualmente nella selezione della marcia. Le cambiate possono essere eseguite anche in modo sequenziale attraverso il selettore o i paddles del volante.

La nuova MINI combina il tipico go-kart feeling, noto già dal modello precedente, con una maneggevolezza finora sconosciuta nel segmento delle piccole vetture compatte. Il nuovo autotelaio conferisce all’automobile a trazione anteriore la massima agilità; il carattere sportivo viene completato da un notevole comfort anche nei viaggi lunghi. Anche quando le curve vengono percorse ad alta velocità la precisione dello sterzo viene garantita dal nuovo servosterzo elettromeccanico EPAS (Electrical Power Assisted Steering).

Infine, sei airbag e cinture di sicurezza a tre punti per tutti i quattro posti elevano anche la protezione degli occupanti a un livello premium. Il programma di equipaggiamento di sicurezza attiva di serie prevede l’ultima generazione del sistema ABS, l’assistente di frenata in curva CBC (Cornering Brake Control)
e la distribuzione elettronica della forza frenante EBD (Electronic Brakeforce Distribution). Il guidatore può inserire manual-mente il controllo della trazione (ASC+T). Il dispositivo è montato di serie nella nuova MINI Cooper D mentre
per la nuova MINI One è disponibile a richiesta. Inoltre, tutti i nuovi modelli MINI sono fornibili con l’optional Controllo dinamico di stabilità (DSC).

  • shares
  • Mail
186 commenti Aggiorna
Ordina: