Orton Performance R380

Orton Performance Cayman S 380 Cv

Un classico semaforo con di fronte un rettilineo largo e deserto dove, per un buon chilometro, non c'è niente se non asfalto. Sulla "griglia" due contendenti apparentemente "simili" (quantomeno appartenenti alla stessa famiglia): una 997 Carrera S e una Cayman S. Al volante due "piedi pesanti", due che difficilmente sanno abbandonare una sfida. Apparentemente non c'è storia: 355 Cv della Carrera S contro i 295 Cv della Cayman: si prepara una sonora sconfitta per la "piccola" coupé di Stoccarda.

VERDE: le due cavalline schizzano appaiate lasciando giù importanti porzioni di gomma (entrambi hanno disattivato il PSM: sono due ottimi guidatori, sanno cosa significa!). Per i primi metri procedono appaiate ma, a poco a poco, la Cayman comincia a guadagnare centimetri, spanne, metri! Quello della S non crede ai suoi occhi... la Cayman non solo le ha tenuto testa ma è riuscita a vincere la sfida in accelerazione! Cosa è successo?

E' successo che l'ignaro guidatore della 911 non sapeva che si stava misurando con il suo stesso motore... ma potenziato! L'idea è venuta alla Orton Performance della Georgia, che per circa 23.000 euro vi butta via il 6 cilindri da 3,4 litri e 295 Cv di serie e vi installa (calza come un guanto!) il 6 cilindri 3.8 della Carrera S, con centralina riprogrammata, frizione aggiornata e scarico "tonante": il risultato è di 380 Cv di potenza massima che, nel corpo vettura equilibrato a puntino della Cayman la rende una supercar da urlo!

Orton Performance Cayman S 380 Cv

  • shares
  • Mail
94 commenti Aggiorna
Ordina: