Volkswagen: entro pochi mesi verrà sostituita la Santana

Volkswagen Santana

Una fra le vetture più longeve e rappresentative dell’intero listino Volkswagen si appresta a terminare la propria carriera commerciale. Il marchio tedesco vuole infatti rimpiazzare la Santana, berlina tre volumi commercializzata in Cina dove fu introdotta nel 1982. L’indiscrezione viene riportata da Car & Driver, secondo cui Volkswagen sostituirà l’ormai vetusto modello con una berlina moderna ed attuale ispirata nell’estetica e nei contenuti alla Passat di settima generazione. Il passaggio di testimone avverrà entro la fine del 2012.

La Santana è indicata come una fra le automobili di maggior successo vendute in Cina. Deriva dalla Passat II e misura - nella sua prima versione - 4.546 millimetri in lunghezza, 1.690 mm in larghezza e 1.427 mm in altezza. Nell’ex Celeste Impero fu introdotta 30 anni fa, ma la produzione in grande serie non entrò a regime prima del 1985. Nel 1986 debuttò la versione con carrozzeria station wagon, mentre l’anno seguente fu introdotto il 1.8 che andò ad affiancarsi al 1.6 presente fin dal lancio. Nel 1991 la Santana venne aggiornata in Santana 2000 (il passo guadagnò qualche centimetro) e nel 2004 la Santana 2000 cedette il posto alla variante 3000, prima automobile sviluppata in Cina ad essere disponibile con l’ABS. Nel 2008 un nuovo aggiornamento trasformò la Santana 3000 in Santana Vista. Dal 1983 al 2009 sono stati prodotti oltre 3.000.000 di esemplari.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: