La Radical RXC Turbo 500 per il nuovo record sul giro al Nurburgring

Ad agosto Radical proverà a migliorare il record sul Nordschleife, mandando in pista un bolide da 530 CV e 462 CV/tonnellata.

Radical SR3 RSX e Radical SR8 RSX

Radical ha comunicato i dettagli preliminari della RXC Turbo 500, modello atteso al salone di Ginevra (3-15 marzo) e prossimo a stabilire il nuovo miglior tempo sul Nordschleife. La casa inglese detiene tutt’oggi il record assoluto per vetture stradali: venne stabilito nel 2009, quando una SR8 LM impiegò 6 minuti e 48 secondi per completare i quasi 21 chilometri del vecchio Nurburgring. Un primo tentativo sarà messo in pratica nell’agosto 2015.

Radical manderà in pista una RXC Turbo 500, vettura evoluzione della RXC ed ultimata dopo cinque anni di sviluppo. Monta il V6 Ford da 3.5 litri, biturbo, potenziato fino a 530 CV e 652 Nm. Il picco di potenza è disponibile a 6,100 giri/minuto, mentre la coppia massima si raggiunge da 5,000 giri/minuto. Il rapporto peso/potenza si attesta a 462 CV/tonnellata. La RXC Turbo 500 scatta da 0 a 160 km/h in 6,8 secondi e completa il passaggio 60-120 km/h in soli 3 secondi.

Un così significativo aumento di potenza – la RXC Turbo sviluppa 466 CV – è ottenuto mediante nuovi collettori di aspirazione e scarico, un impianto di scarico ad alte prestazioni, turbine Garrett GT28 ed un’apposita membrana di protezione, utile per abbassare la temperatura nel vano motore. La Turbo 500 potrà essere omologata in tutte le nazioni dell’Unione Europea. Il primo giro cronometrato del Nordschleife verrà portato a termine con pneumatici stradali Dunlop SportMaxx, rimpiazzati in seguito dai più specialistici Dunlop Direzza D03G e Dunlop SP Sport (questi ultimi del tipo slick). Le immagini della RXC Turbo 500 verranno pubblicate nell’imminenza del salone.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: